Sport
Caratteristiche

(stadiorossoblu.it) - Serie A 21.esima giornata Genoa – Crotone stadio Marassi domenica ore 15. Gli ex di turno saranno il tecnico Juric, Cataldi, Rosi (Genoa) e Stoian (Crotone).

(stadiorossoblu.it) - Serie A 21.esima giornata Genoa – Crotone stadio Marassi domenica ore 15. Gli ex di turno saranno il tecnico Juric, Cataldi, Rosi (Genoa) e Stoian (Crotone).

Palladino squalificato, torna Stoian fin dall’inizio, ancora assente Mesbah impegnato in Coppa d’Africa. I convocati del Crotone sono: Cordaz, Festa, Viscovo, Ceccherini, Dussenne, Claiton, Ferrari, Martella, Rosi, Sampirisi, Capezzi, Crisetig, Barberis, Gnaorè, Rohden, Sulijc, Falcinelli, Nalini, Palladino (squalificato), Stoian, Trotta.

Probabili formazioni:

Genoa (3-4-2-1): Lamanna, Izzo, Burdisso, Munoz, Edenilson, Cataldi, Cofie, Laxalt, Rigoni, Ocampos,Simeone. All. Juric

Crotone (4-4-2): Cordaz, Sampirisi, Ceccherini, Ferrari, Martella, Rosi, Barberis, Crisetig, Stoian, Trotta, Falcinelli. All. Nicola

Arbitro: Maurizio Mariani (Aprilia)

Coll. Fabrizio Posado (Bari) – Stefano Liberti (Pisa)

Quarto giudice: Alberto Tegoni (Miliano

Add.1 Paolo Mazzoleni (Bergamo) - Add.2 Francesco Saia (Palermo)

Il miracolo della salvezza si allontana sempre più a ogni triplice fischio dell’arbitro. L’ultima sconfitta interna subìta col Bologna ha spalancato ancora di più le porte della retrocessione alla squadra pitagorica. La distanza di nove punti che li separa dalla quartultima Empoli ne è la cartina di tornasole. Tutto è ancora possibile, lo diciamo per non offendere la logica pitagorica, così come è da considerare ipotesi da non scartare il concretizzarsi del miracolo. Ma perché un miracolo diventi realtà, occorre attrezzarsi. Tra le venti squadre italiane di serie A e tra quelle dei campionati stranieri, esistono molti “santi” che potrebbero fare al caso del Crotone. Averli al proprio servizio fino al termine della stagione non è impossibile, basta saperli convincere. Non occorre farne arrivare tanti, di “santi”, il giusto numero per sostituire chi non è in grado di fare “miracoli”. Il calciomercato chiude il trentuno gennaio e aggiustando i vari reparti, inserendo subito le pedine inadeguate, il miracolo di conquistare venti punti nelle partite che rimangono da giocare potrà avvenire. Al momento, però, nessuna conferma attiva dal calciomercato, solo trattative in corso: Assane Demoya Gnaukori, classe 1996, dall’Inter; Raicevic attaccante del Vicenza conosciuto ai tifosi pitagorici come avversario la passata stagione in serie B; Ely del Milan, ma ancora nessuna conferma che le trattative sono andate a buon fine per averli in forza al Crotone. Intanto domenica c’è il Genoa, prossimo avversario del Crotone. La formazione a cui mister Nicola sta pensando dovrà fare i conti con le assenze dello squalificato Palladino, al cui posto sarà schierato Stoian, e quella di Mesbah ancora impegnato con la nazionale algerina nella Coppa d’Africa. Nel reparto difensivo sembra certo il ritorno di Sampirisi a destra in sostituzione di Rosi. Novità anche nel reparto mediano dove Capezzi dovrebbe fare posto a Barberis. Conferma per il duo d’attacco Trotta, Falcinelli. Per il Crotone si tratta di affrontare un avversario che al momento sta dimostrando di non essere un “mostro” di squadra. Nelle ultime sei partite (5 di campionato, 1 Tim Cup) gli uomini di mister Juric hanno subito soltanto sconfitte. Un eventuale scivolone contro i pitagorici potrebbe costare anche l’esonero al tecnico croato. Tra i rossoblù liguri ci sarà di sicuro l’ex pitagorico Cataldi che a distanza di due partite torna ad essere nuovamente avversario del Crotone con due diverse maglie (Lazio – Genoa). I dubbi di mister Juric riguardano quale centrocampista schierare tra Taarabt e Cofie (quest’ultimo avvantaggiato) e chi scegliere per il reparto offensivo tra il centrocampista Ninkovic e l’attaccante Ocamps che ha le maggiori quotazioni per essere schierato giacché mister Juric è orientato a presentare tre attaccanti di ruolo. Le dichiarazioni di mister Nicola prima della partenza (venerdì) per Genoa: «È noto che abbiamo bisogno di punti ed è con questo pensiero che andiamo ad affrontare il Genoa. Voglia, determinazione, sacrificio in campo, non mancheranno ai miei uomini per fare risultato. Il Genoa al momento sta accumulando troppe sconfitte e noi dobbiamo sfruttare questo loro stato psicologico attuando il nostro gioco ed evitando quelle ingenuità che ci costano tanto in questo campionato. Sappiamo che il Genoa gioca in un grande stadio con un grosso pubblico che lo sostiene e ha nel proprio schieramento attaccanti che hanno realizzato 200 gol in serie A nella loro carriera. Per quanto riguarda il modulo che predisporrò in campo abbiamo provato alcune soluzioni in settimana tra cui il 4-2-2-2. Non siamo dei giganti ma in grado di giocarci la partita alla pari con la squadra di mister Juric».

:: Meteo

Catanzaro Italy Parzialmente nuvoloso (giorno), 24 °C
Current Conditions
Alba: 6:42 am   |   Tramonto: 6:50 pm
43%     22.5 km/h     33.122 atm
Previsione
VEN Min: 8 °C Max: 23 °C
SAB Min: 12 °C Max: 23 °C
DOM Min: 13 °C Max: 21 °C
LUN Min: 13 °C Max: 22 °C
MAR Min: 12 °C Max: 22 °C
MER Min: 15 °C Max: 22 °C
GIO Min: 13 °C Max: 21 °C
VEN Min: 14 °C Max: 22 °C
SAB Min: 14 °C Max: 21 °C
DOM Min: 14 °C Max: 21 °C