fbpx
Transparent
Cerca Icona Fb Yt Botton Gif Radio

SERIE B - La Mastria Vending Catanzaro vende cara la pelle contro il forte Fabriano [FOTO E INTERVISTE]

Sport Pallacanestro
Grafica
(Tempo di lettura: 3 - 5 minuti)

CATANZARO - Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca quella che è andata in scena stasera al PalaPulerà. Si chiude sul risultato di 75 a 79 il match tra la Mastria Vending Catanzaro e il Fabriano. I cartai arrivano nel capoluogo calabrese forti della loro posizione in classifica e con la convinzione di avere vita facile. Così non è, e i 4 punti di distacco con cui è finito il match, valido per la 6a giornata di ritorno della regular season di serie B, la dicono tutta.

E’ Franco Gaetano ad aprire i giochi per la Mastria Vending Catanzaro che realizza nei primi minuti di gioco i primi 4 punti per i giallorossi. Sul 4-5 è il capitano Luca Calabretta con un 2/2 dalla lunetta a portare in vantaggio il Catanzaro (6-5).  

I giallorossi mantengono il contatto con il Fabriano e dopo 4 minuti di gioco (6-7), Gaetano realizza 1 dei 2 tiri liberi concessi e conquista il primo pareggio. Ci pensa Gobbato a portare nuovamente in vantaggio i padroni di casa (9-7), a cui segue Gaetano, dalla lunetta, che realizza un 1/2, è +3 per i giallorossi.

Gobbato porta ancora punti utili alla causa, è 12-9 al parzialino. Dalla lunetta di nuovo il capitano che da cecchino porta i suoi sul 14-11, che si trasforma in  un +4 con Gobbato (16-11) a 3’ dal termine della prima frazione. Medizza ai tiri liberi aggiunge un punticino allo score. Fallo su Gaetano che dalla lunetta con un 1/2 porta a quota 18 i giallorossi, ospiti a 14. A un minuto dal termine Bryan riporta in vantaggio i cartai, (18-19) mentre Locci concretizza da sotto canestro (20-21) a pochi secondi dal termine.

Sotto di solo 1 punto i giallorossi aprono la seconda frazione con l’assist di Klacar su Locci, si prosegue punto a punto (22-21). Assist di Calabretta per Mavric che mette a segno la bomba del 25-26 al 12’.

Procopio porta i suoi a +1 con una splendida azione mentre Mavric mette a segno la schiacciata del 29 a 28. Ma è Monicelli, al 14’, dai 6,75 che ribalta il risultato a favore del Fabriano.

Fallo su Markovic che ne realizza uno su due, è 30-35 al 16’. E’ ancora il numero 12 giallorosso ad accorciare le distanze,  32-35.

Dell’uomo dai 6.75, mette a segno una bomba che fa arrivare i giallorossi a -2 (35-37). Gaetano colma il gap (37-37) e conquista un tiro libero supplementare che riporta i locali a +1, vantaggio annullato da una tripla di Monicelli che chiude la metà dei giochi a 38-40.

La ripresa si apre ad appannaggio del Fabriano che allunga a 44 e lascia il Catanzaro a quota 38 dopo 3’ di orologio.  

Procopio rompe il digiuno per la Planet che arriva a quota 40 al 25’ (-4). Due tiri liberi per Gobbato,  ne entra solo uno, (41-48). 

Fabriano approfitta degli errori del Catanzaro e si lancia in un allungo che li porta a un sonante +12. Locci perfetto dalla lunetta al 27’ (43-53).  Ma è Gobbato, dopo una rocambolesca azione in area, a chiudere il cerchio (45-53). Prosegue Gaetano nuovamente ai tiri liberi ma questa volta con un 1/2,  (46-53).

A questo punto è Markovic con due bombe e un tiro libero supplementare a colmare in parte le distanze (53-60). Chiude la frazione Locci dalla media che allo scadere registra il 55-60.

E’ Mavric ad avviare la 4a frazione accorciando a -3  (57-60),  Locci guadagna il 59-62 mentre Medizza da sotto canestro conquista il -4 (61-65) al 33’. Due tiri liberi messi a segno da Mavric per il -5 (63-68). Locci dalla media recupera 65-68 al 35’. Gita in lunetta per Klacar che con un 2/2 porta i giallorossi a -1 a poco più di 4 minuti dal termine (67-68).

Il PalaPulerà si infiamma, Mavric realizza il canestro del vantaggio al 37’ (69-68). A 2’ 16’’ dal termine il tabellone segna 69-69.  Medizza inchioda la schiacciata del 2’ pareggio (71-71). Fuori Calabretta per 5 falli, entra Procopio che al 15’’ dallo scadere porta lo score a 73.

Sul 73 a 77 a 15 secondi dal termine, è Locci  a completare lo score giallorosso che si chiude a 75 contro i 79 punti messi a segno dalla Janus.

Ascolta "Gaetano: "Dopo due sconfitte pesanti oggi abbiamo dimostrato il nostro valore"" su Spreaker.

Ascolta "Coach Furfari: Abbiamo giocato bene contro una squadra ben attrezzata" su Spreaker.

Mastria Vending Catanzaro  75

Janus Fabriano 79

(20-21; 38-40; 55-60)

Mastria Vending Catanzaro: Gaetano 11, Calabretta 4, Klacar 2, Scala, Mavric 11, Procopio 6, Markovic 10, Locci 14, Dolce, Medizza 5, Dell’Uomo 3, Gobbato 9; Coach Furfari 

Janus Fabriano: Masciarelli 3, Monacelli 9, Dri 30, Paparella 13, Morgillo 13, Cimarelli 2, Mencherini, Bordi 2, Bryan 7; Coach Fantozzi

Arbitri : Roca di Avellino e Tammaro di Salerno

www.oggisud.it
Avatar Oggisud User
Tel.: 0961.1956531 Mobile: 391.4748524
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Via de Gasperi, 11 88100 Catanzaro

MC ULTIMO 03042019