Transparent
16
Dom, Feb
5 New Articles

CATANZARO - Era stato annunciato come il match del riscatto, dopo la sconfitta subita sette giorni fa a Lecce, ed invece la partita contro la Sicula Leonzio si è trasformata per il Catanzaro in una autentica disfatta: le Aquile subiscono una umiliante sconfitta interna per 3 a 0, contro un avversario non trascendentale, ma bravo a sfruttare l’inconsistenza e l’impalpabilità mostrata in maniera imbarazzante dai padroni di casa.

(stadio.laprovinciakr.it) - Serie A 24esima giornata│Tutto nel finale tra Crotone e Atalanta che pareggiano 1-1 nel secondo anticipo del campionatodi serie A. Allo Scida, in una partita condizionata dalla fortepioggia i gol arrivano negli ultimi minuti. Errore di Berisha egol dell'ex Juve Mandragora all'81', ma al minuto 88' ildifensore nerazzurro ristabilisce l'equilibrio. In classifica il Crotone sale a 21 punti non sfruttando appieno il ko casalingo della Spal.

Non è bastato al Catanzaro giocare una partita attenta e senza timori nella tana della capolista Lecce: la formazione allenata da Davide Dionigi esce sconfitta per 3 a 1 dallo stadio di Via del Mare, ma il risultato premia oltremisura la compagine salentina, che ha sofferto non poco la baldanza degli ospiti, costretti nel momento topico del match, a capitolare a causa di una scellerata autorete del difensore Di Nunzio.

(stadio.laprovinciakr.it) - Cori, striscioni e l'abbraccio caloroso di San Siro che saluta Walter Zenga, uno dei portieri piu' importanti della storia dell'Inter. Un amarcord per il tecnico del Crotone, rimasto nerazzurro nel Dna. "C'e' solo un Walter Zenga", lo striscione esposto dalla Curva Nord, accompagnato dal coro che coinvolge tutto lo stadio. Poi da tifoso vero, Zenga saltella anche al coro “chi non salta rossonero è”.

Come avvenuto con la categoria Esordienti che si sono cimentati nel  Memorial “Raffaele Rotundo” 2018 con la formula della “Champions Cup” con l’assegnazione simpatica e simbolica dei nomi di 4 squadre di rilievo del panorama calcistico “europeo” anche i Pulcini disputeranno il torneo interno “Champions Cup” presso il Centro Sportivo FeRo.

La chiusura della sessione invernale del calcio mercato, consegna un Catanzaro rinforzato nei ruoli in cui la compagine allenata da Davide Dionigi aveva palesato evidenti carenze. In giallorosso sono approdati il centrale Cason, i terzini De Giorgi e Sepe, i quali si sono subito fatti apprezzare dai supporter giallorossi, il talentuoso centrocampista gambiano Badjie e gli attaccanti Corado (l’argentino ha esordito, seppure per pochi minuti, domenica scorsa contro il Bisceglie ben figurando) e Valotti.

Altri articoli...