Transparent
Cerca Icona Fb G Tw Yt Botton Gif Radio

Coppa Italia Serie C, il Catanzaro passa il turno, Rende battuto 3-1 nel derby. | Highlights

Sport Calcio
Grafica
(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)

CATANZARO - Il Catanzaro passa il turno di Coppa Italia Serie C, imponendosi sul Rende per 3-1 dopo i tempi supplementari. Partita che le aquile potevano chiudere se avessero sfruttato le numerose palle gol. Rende che ci ha provato, ma che è giunto alla terza sconfitta consecutiva tra campionato e coppa. Le due squadre hanno fatto giocare chi aveva meno minutaggio.

LA CRONACA
Mister Auteri nel suo 3-4-3 si affida ad Elezaj in porta; Signorini, Figliomeni e Nikolopoulos in difesa; Posocco e Nicoletti sugli esterni con Eklu e Iuliano in mediana; Repossi, Kanoute e D’Ursi in attacco. Risponde il tecnico Modesto con Borsellini, Maddaloni, Cipolla, Sanzone, Otranto, Di Giorno, Giannotti, Blaze, Laaribi, Calvarese e Crusco. Aquile subito in vantaggio dopo nemmeno un minuto, con Posocco. Sugli sviluppi di un calcio piazzato, l’esterno calcia dal limite dell’area dopo una respinta del portiere avversario e complice una deviazione, insacca. Padroni di casa vicinissimi al raddoppio con un sinistro di Iuliano di poco a lato dalla distanza su passaggio di Eklu al 4’. Altro pericolo per i biancorossi; stavolta è Kanoute ad andare al tiro con un destro che termina sull’esterno della rete. Borsellini respinge di piede al quarto d’ora, una punizione dal limite di Nicoletti. Rende in chiara difficoltà e Catanzaro padrone del campo. Al 21’ palo clamoroso di D’Ursi.

Al 25’ gli ospiti, incredibilmente pareggiano con una punizione di Laaribi dal limite che inganna Elezaj. D’Ursi, al 40’, conclude di poco a lato. L’US continua a macinare gioco. Per poco Blaze non approfitta di un retropassaggio di Iuliano per punire i giallorossi. Dall’altra parte gran parata di Borsellini su D’Ursi. Il primo tempo termina sull’1-1. Al 60’ tiro alto di Posocco. D’Ursi ci prova ancora, su passaggio di Statella – da poco entrato – ma il tiro viene smorzato. Catanzaro sfortunatissimo, che prende altri due pali, ancora con D’Ursi: uno su calcio piazzato, l’altro di testa. Dopo una buona occasione per i biancorossi è ancora D’Ursi a colpire l’esterno della rete. Elezaj all’80’, si oppone ad una punizione di Franco. Al 90’ Maita calcia a lato. Si va ai supplementari che iniziano con l’espulsione di Franco per doppia ammonizione. Rende in dieci. Al 100’ Borsellini respinge una conclusione di Iuliano dalla distanza. Al 105’ aquile nuovamente in vantaggio con il subentrato Fischnaller, con un preciso sinistro all’angolino. Al 109’ Vivacqua calcia sull’esterno della rete da buona posizione. A due minuti dalla fine la chiude Iuliano con un contropiede ben orchestrato dai giallorossi. Vittoria meritata per il Catanzaro che accede al prossimo turno.

Ascolta "Sintesi Catanzaro- Rende, Coppa Italia, 3 a 1" su Spreaker.

CONFERENZA STAMPA
Mister Auteri ha dichiarato che la squadra ha giocato con qualità nonostante i gol si siano visti alla fine. Non lo preoccupa il fatto di aver giocato 120 minuti. I suoi devono diventare più “cattivi”, specie sotto porta. Laaribi ha affermato di voler continuare ad impressionare il tecnico. Il Rende ha giocato senza paura, così come aveva chiesto l’allenatore.

"FACCE DA STADIO" - Catanzaro Rende: Clicca qui!

www.oggisud.it
Avatar Oggisud User
Cronaca, Notizie, Inchieste, Sport, Spettacolo, Cultura, WebRadio
Tel.: 0961.1956531 Mobile: 391.4748524
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Via de Gasperi, 11 88100 Catanzaro