Transparent
22
Ven, Nov
17 New Articles

Serie C, il Catanzaro torna alla vittoria battendo 3-1 l'Avellino

Calcio
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

CATANZARO – Il Catanzaro torna al successo battendo 3-1 l’Avellino. A segno per le aquile, Favalli, Nicastro e Kanoute. I giallorosso vincono dopo quattro incontri. Mister Grassadonia schiera i suoi con il 3-5-2 con Di Gennaro fra i pali; Signorini, Martinelli,

e Pinna in difesa; Statella e Favalli sugli esterni con Tascone, Risolo e Casoli in mezzo; in avanti Nicastro e Kanoute. Rispondono gli uomini del tecnico Capuano con un 3-5-2. Abibi fra i pali, Zullo, Illanes, Laezza in difesa; Celjak e Parisi  sugli esterni con De Marco, Di Paolantonio e 19 Micovschi a centrocampo; Rossetti e Charpentier in attacco. Al 21’ la prima chance da rete è sui piedi di Micovschi che centra la traversa con un destro dal limite. Al 23’ la sblocca il Catanzaro. Statella calcia in porta con Abibi che para; Kanoute si vede ribattere il suo tiro e Favalli segna a porta vuota. Primo gol con la maglia delle aquile per l’esterno. 4 minuti dopo giunge il raddoppio con Nicastro che, di testa, insacca su cross di Favalli dalla sinistra. Al 35’ destro di Charpentier di pochissimo a lato. Al 43’ segna l’Avellino con Di Paolantonio su cross di Rossetti che aveva rubato la sfera a Signorini. Finisce il primo tempo.

In avvio di ripresa spunto di Kanoute che conclude a lato. Ancora Kanoute ci prova, stavolta dalla distanza, con un destro non lontano dalla traversa. Al 53’ su cross di Favalli, Kanoute non riesce a segnare a pochi passi dalla porta. Al 58’ destro centrale di Tascone dalla distanza. Al 66’ punizione a lato di Micovschi. Al 72’ ancora Micovschi su cross di Charpentier conclude alto, a pochi passi da Di Gennaro. Al 76’ arriva il 3-1 dei giallorossi con Kanoute che salta Abibi e mette dentro in contropiede, su passaggio di Nicastro. Ancora Kanoute si divora, stavolta, il gol davanti ad Abibi. All’88’ destro del subentrato Albadoro a lato. Finisce 3-1 dopo 4 minuti di recupero. Primo successo sulla panchina delle aquile per mister Grassadoni