Transparent
Cerca Icona Fb Botton Gif Radio

Serie C, il Catanzaro regala un tempo alla Casertana: finisce 2-1 per i campani

Calcio
Grafica

CASERTA - Il Catanzaro perde nuovamente in trasferta. Al "Pinto" la Casertana si impone per 2-1. Aquile che devono recitare il mea culpa per aver concesso, proprio come a Viterbo un tempo. Padroni di casa con un 3-5-2. Crispino in porta; Rainone, Silva e Caldore in difesa;

Longo, D’Angelo, Santoro, Paparusso e Zito a centrocampo; Castaldo e Starita in attacco. Risponde il Catanzaro con il solito 3-4-3. Davanti a Di Gennaro ci sono Signorini, Martinelli e Quaranta; Casoli e Nicoletti sugli esterni con Maita e Risolo in mezzo; Kanoute, Bianchimano e Nicastro davanti. All'11 colpo di testa sotto misura di Castaldo e gran risposta di Di Gennaro. Un minuto dopo tiro debole di Nicastro in contropiede. Al 18' passano i padroni di casa con un bel gol di Castaldo che prima di battere a rete dribbla facilmente Martinelli. Al 28' ci prova D'Angelo a volo su passaggio di Castaldo; blocca Di Gennaro. Al 32' tentativo di Kanoute sull'esterno della rete defilato sulla destra. Al 37' punizione calciata alta da Bianchimano. Un minuto dopo Starita calcia di poco alto. Dall'altra parte Bianchimano si vede respingere con i piedi da Crispino un suo diagonale. Al 44' raddoppiano i padroni di casa con Starita sugli sviluppi di una punizione. Finisce qui il primo tempo.

In apertura di ripresa occasione per Nicastro che calcia con Crispino che respinge di piede. Al 57' in rete le aquile con Casoli grazie ad un colpo di testa su cross di Maita. Al 62' testa del neoentrato Celiento da corner di poco a lato. All'82' tentativo del subentrato Mangni bloccato da Crispino. Finisce 2-1 dopo cinque minuti di recupero. Catanzaro che rimane a quota 13.