Transparent
Cerca Icona Fb Botton Gif Radio

Serie C, il Catanzaro batte la Sicula Leonzio e si prende il primo posto

Calcio
Grafica

CATANZARO - Il Catanzaro vince 3-1 contro la Sicula Leonzio e si prende il primo in classifica. Dopo i 45 minuti iniziali in cui le aquile hanno prodotto una gran mole di gioco ma poche conclusione il tecnico Auteri cambia modulo ed una volta sbloccata la gara è stato tutto più facile.

Mister Auteri schiera lo stesso undici di Monopoli con Di Gennaro fra i pali; Celiento, Riggio e Martinelli in difesa; Statella e Casoli sugli esterni con Maita e De Risio in mezzo; davanti Kanoute, Nicastro e Fischnaller. Risponde il tecnico Grieco con Nordi, De Rossi, Parisi, Sicurella, Petta, Sosa, Ferrini, Maimone, Scardina, Palermo e Grillo. Catanzaro subito arrembante con Nordi che deve uscire alla disperata su Fischnaller. Kanoute semina il panico sulla destra ed il suo cross basso non trova nessuno pronto ad insaccare a porta vuota con Casoli anticipato. Al 12' i giallorossi reclamano per un atterramento palese in area di rigore su Fischnaller. Al 14' punizione di De Risio dalla distanza che si perde fuori. Il Catanzaro procude un gran mole di gioco ma fine a se stessa, senza creare occasioni. Finisce 0-0 il primo tempo.

Ad inizio ripresa ingenuità di Riggio con Scardina che per poco non ne approfitta perchè Di Gennaro salva su di lui. Al 51' Kanoute sfonda sulla sinistra, cross basso per Fischnaller che calcia a lato. Al 62' si sblocca la partita. Punizione dalla destra del neoentrato Di Livio, tocco di Fischnaller e Nordi viene battuto. Al 70' il Catanzaro raddoppia. Azione capolavoro orchestrata da Nicastro, Di Livio e Fischnaller che la mette bassa per Kanoute; l'attaccante la depone dentro con un tap in. Altra grande azione delle aquile con conclusione di Nicastro alta. Al 79' bella parata di Di Gennaro su un tentativo di Sicurella. All'85' Celiento viene atterrato in area di rigore e questa volta il direttore di gara concede il penalty. Dal dischetto Giannone è freddissimo e spiazza Nordi per il 3-0. Conclusione di Sicurella fuori. Al 96' la Sicula Leonzio accorcia le distanze con un bel colpo di testa all'incrocio del subentrato Lescano. Finisce praticamente qui. Catanzaro che va a 10 punti ed è primo in classifica.