Transparent
Cerca Icona Fb Botton Gif Radio

Ricorso Noto, rimessi gli atti alla Procura Federale. Ridotta inibizione ds Logiudice sino al 31 ottobre

Calcio
Grafica

CATANZARO -  La Corte Sportiva d'Appello ha discusso i ricorsi del presidente del Catanzaro Floriano Noto e del direttore sportivo Pasquale Logiudice. Difesa affidata all'avvocato Chiacchio. Per quanto riguarda il massimo esponente della

società giallorosa la Corte Sportiva d'Appello  ha rimesso gli atti alla Procura Federale affinché provveda all'accertamento della circostanza secondo cui il presidente Floriano Noto sarebbe stato "allontanato dalle forze dell'ordine" e "vincendo la resistenza delle stesse" si sarebbe introdotto fino ai locali antistanti gli spogliatoi dell'arbitro Amabile di Vicenza. A questo fine, invita la Procura Federale ad acquisire gli atti eventualmente redatti al riguardo ed inerenti l'andamento della gara. Per quanto concerne, invece, il ds Logiudice la C.S.A., in accoglimento del ricorso, ha ridotto la sanzione sino al 31 ottobre 2019 ed il restituirsi della tassa reclamo di 3.500 euro. 

Oggisud24 Tablet 16

Mango Kid Billboard Okok