Transparent
Cerca Icona Fb Botton Gif Radio

Il Catanzaro prosegue la preparazione ai playoff in attesa di conoscere il suo avversario

Calcio
Grafica

CATANZARO - In attesa di conoscere il primo avversario (domani ci sarà il sorteggio alle 11 a Firenze) il Catanzaro continua la sua preparazione in vista dell'esordio ai playoff. Il debutto avverrà domenica 19 maggio in trasferta, il ritorno tre giorni dopo al "Ceravolo".

Il primo ostacolo dei giallorossi uscirà dai match che si disputeranno questa sera valevoli per il secondo turno degli spareggi promozione dei gironi. Oltre alla certezza di disputare l'andata in trasferta, l'altra sicurezza è che le aquile eviteranno la migliore posizionata nella regular season delle qualificate degli incontri di questa sera, tra i quali spicca il big match Catania-Reggina. Solo due giorni e mezzo, quindi, per mister Auteri di concentrarsi effettivamente sull'avversario se dalla urna dovesse essere estratta una compagine che ha militato in un altro girone, oppure in caso contrario il vantaggio di conoscere già chi si affronterà se, invece, capiterà una compagine del girone C. Visto che il Catania è stata la migliore quarta della Serie C, in caso di passaggio del turno ai danni degli amaranto, le aquile non se la vedranno con gli etnei. Per quanto concerne la preparazione, da segnalare l'ingresso ormai consolidato in gruppo di Kanoute che con Fischnaller e D'Ursi rappresenta uno dei tridenti più pericolosi che questo palcoscenico può offrire. Il Catanzaro, insieme alla Carrarese, è stato il miglior attacco della Serie C. Statella e D'Ursi continuano a lavorare a parte, mentre si valutano giorno dopo giorno le condizioni per un recupero di Casoli. Il clima non sta concedendo tregua in questa seconda settimana di preparazione con piogge giornaliere che non facilitano gli allenamenti in quel di Giovino. Agli allenamenti a porte aperte, mister Auteri sta preferendo, in questi giorni una preparazione chiusa al pubblico, segno di voler fare quadrato, concentradosi al massimo, senza alcuna distrazione. Il momento decisivo di questa stagione è ormai alle porte ed il Catanzaro si deve far trovare pronto per sfatare il tabù playoff e regalare un sogno chiamato Serie B ad una piazza impaziente di realizzarlo.