Transparent
Cerca Icona Fb Botton Gif Radio

Il Catanzaro si sta preparando per disputare i playoff da protagonista

Calcio
Grafica

CATANZARO - Il Catanzaro sta preparando la decisiva ed ultima fase di stagione. I giallorossi dopo aver conquistato il terzo posto nella regular season, alle spalle di Juve Stabia e Trapani si stanno allenando a Giovino, in attesa di entrare in gioco nel primo turno dei playoff nazionali. 

Decisiva la vittoria nell'ultima giornata contro il Trapani per 6-3 al "Ceravolo". Le aquile salteranno partite secche di domenica e mercoledì 15 maggio. Proprio il 15 maggio, Maita e compagni conosceranno il primo ostacolo che li separa dal raggiungimento di un obiettivo importantissimo come la promozione in Serie B. Per approdare fra i Cadetti il Catanzaro dovrà superare tre turni, tutti andata e ritorno. La certezza è che il match del 22 maggio, ovvero il ritorno del primo turno di playoff nazionale verrà disputato al "Ceravolo", di fronte al proprio pubblico. Mister Auteri sta curando i dettagli in questa settimana di preparazione. Alla fase atletica il tecnico abbina esercitazioni con la palla per inculcare i giusti movimenti da effettuare con e senza la sfera. Non è concesso il minimo errore in questi incontri che si giocheranno nei 180 minuti. I portieri si allenano a parte sotto lo sguardo vigile del preparatore Aprile. Il tecnico di Floridia spera di recuperare Statella per l'esordio del 19 maggio. Discorso diverso per Casoli, il cui infortunio patito l'1 maggio con la Viterbese dovrebbe essere meno serio del previsto. Alle prese con qualche fastidio D'Ursi che alterna lavoro di campo con la palestra. La notizia è però rappresentata dal rientro in città di Kanoute che non gioca da due mesi. La sua ultima apparizione nel primo tempo contro il Rieti del 17 marzo, match perso dai giallorossi 1-0. L'attaccante è sicuramente una delle freccie più importanti a disposizione di mister Auteri ed averlo a disposizione è un'arma in più per un reparto offensivo già devastante. Il Catanzaro ha infatti il miglior attacco con la Carrarese dell'intera Serie C con 65 reti. Nell'ambiente giallorosso c'è la giusta dose di ottimismo e di carica. Le aquile sono consapevoli di possedere tutte le carte in regola per disputare degli ottimi playoff. Dopo aver sfatato tabù come la vittoria a Catania, Reggio Calabria e Cava de' Tirreni ce n'è un altro da sfatare: vincere gli spareggi promozione. Non c'è mai riuscito il Catanzaro, nè tantomeno mister Auteri.