Transparent
Cerca Icona Fb Botton Gif Radio

Daspo Catania-Catanzaro, riabilitati altri tre tifosi giallorossi

Calcio
Grafica

CATANIA - Il Tar di Catania ha assolto altri tre tifosi del Catanzaro precedentemente daspati in merito ai fatti avvenuti lo scorso 10 novembre quando un gruppo di sostenitori giallorossi era arrivato in ritardo al "Massimino", rei di aver rotto un vetro dell'autobus che li trasportava. 

Il DASPO, infatti, presuppone un accertamento della responsabilità dell’interessato che, sebbene non debba necessariamente superare la soglia del ragionevole dubbio propria della disciplina della responsabilità penale, deve quanto meno essere contraddistinto da una elevata probabilità comprovante il coinvolgimento personale del singolo individuo in relazione ai fatti a lui contestati, non potendosi all’uopo ritenere sufficiente il criterio del più probabile che non, né potendo l’Amministrazione valersi delle presunzioni di responsabilità e o di colpevolezza proprie della disciplina contemplata dal codice civile. Questa parte della sentenza che aveva già assolto due tifosi delle aquile. Il Tar siciliano conclude così: “Condanna il Ministero dell’Interno alla rifusione delle spese processuali sostenute dal ricorrente che liquida nella misura di € 2.411,20 a titolo di compensi, ivi incluso rimborso forfettario, C.P.A. ed I.V.A., come per legge”. Tutto questo potrebbe portare ad un effetto domino per la maggior parte degli altri 32 supporters daspati.