Transparent
Cerca Icona Fb Botton Gif Radio

Pizzo e Aurora inarrestabili - Carreaux si sblocca, ma i playoff restano lontani

Bocce
Grafica

Ultimi atti per il Campionato Interprovinciale specialità “volo”, giunto alla sua 12^ giornata e con solo due da disputarne. Nel girone A, tutto come da programma per il Pizzo, che nella sfida casalinga contro Cortale si impone con facilità e travolge completamente la squadra avversaria.

Le prodezze del Pizzo emergono sin dalla prima manche e portano la firma di: F.Monteleone e V.Pagnotta vincitori nella coppia, R. Monteleone nel singolo e S.Curello, M.Monteleone e R.De Luca nella terna. Cortale è davvero senza energia, prova a reagire ma non basta perché la squadra di casa ha le idee ben chiare: F.Masseria, C.De Luca, F.Curello, N.Brosio e S.Fanello pensano a cavalcare l’onda della seconda manche mettendo in archivio l’ennesima a vittoria che serve per assicurarsi la zona playoff. Pari e patta, tra Pianopoli e Lamezia Bocce che s’annullano a vicenda sul 3 a 3 e chiudono in parità la 12^ giornata. In risalita Postararu che sorpassa il Lamezia Bocce e affossa sulle proprie corsie il Decollatura. Squadra di casa che cerca di costruire il vantaggio sin dai primi minuti di gioco, a nulla servono i tentativi degli ospiti, perché Postararu è solida fino in fondo e stravince per 6 a 0. Rinviata a sabato 6 giugno la gara di alta classifica tra Ciaramidu e Caraffa. La classifica recita: Pizzo capolista a 29 punti, tutto fermo per Ciaramidu e Caraffa che rimangono rispettivamente in seconda e terza posizione a 23 punti ciascuno, in quarta posizione Pianopoli con 16 punti, Decollatura stabile a 15, segue il Postararu che sale a 12, penultima posizione per il Lamezia Bocce a 11 e il Cortale a quota 3 punti.

Va agli archivi la 12^ giornata anche nel girone B. Giornata che poteva essere decisiva per la formazione lametina della Malaspina, ma che invece si è tradotta in una triste disfatta contro un’Aurora che non lascia scampo ai propri avversari. Partita, che la squadra di Sant’Onofrio, ha condotto fin dall’inizio con calma e concentrazione portandosi in vantaggio già nelle fasi iniziali. La Malaspina prova a ritrovare la linfa vincendo nel gioco combinato con R.Caruso e S.Scozzafava e nella terna composta da: F. Bevilacqua, S.Scalise e A.Torchia. Ma l’Aurora non perde la calma e chiude i conti sul 4 a 2. Passo falso per la Santa Lucia che in casa dell’Adami, arresta la sua corsa poiché la gara si rivela tutto, fuorché una passeggiata di salute. La squadra di casa prende fin da subito la gestione della partita, e complice qualche leggerezza dei catanzaresi riesce a mantenere l’equilibrio per gran parte del tempo. La buona intensità e la coralità dell’Adami sono proseguite anche nella seconda fase di gioco, la Santa Lucia però cerca di girare l’inerzia e si trascina fino al pareggio di 3 a 3. Avanza nel frattempo la marcia decisa verso i playoff per la Vibonese che torna alla vittoria contro la Folgore e lo fa in maniera agevole. Gara quasi mai in discussione per i rossoblu, i quali si approcciano da subito bene, la Folgore nonostante il passivo ci prova e riesce a vincere 2 giochi su 6, ma sul finale si arrende alla superiorità della squadra avversaria. Colpo di scena a Soverato, dove assistiamo alla grande ripresa del Carreaux che affila le unghie contro Cardinale. I padroni di casa spingono e imprimono un buon ritmo di gioco mantenendo un significativo vantaggio, Cardinale prova a strappare un punto, ma è nuovamente Carreaux che affonda il coltello firmando la prima vittoria di campionato. Un momento assai atteso per quest’ultimi ma che comunque non basta, poiché la strada verso la salvezza è sempre più dura. In testa alla classifica troviamo: Aurora a 29 punti, seguono con egual punteggio Santa Lucia e Vibonese a 23, in discesa in quarta posizione la Malaspina a 20, rimane a 17 punti la Folgore, segue in sesta posizione Adami a 12 punti, Cardinale a 8 e Carreaux a 3 punti.

Mango Kid Billboard Okok