Transparent
Cerca Icona Fb Botton Gif Radio

Torneo ''Tonno Callipo Calabria'', il trofeo della seconda edizione resta a casa

Altri Sport
Grafica

La seconda edizione del Torneo “Tonno Callipo Calabria” ha visto trionfare la squadra di casa. I giallorossi infatti non si sono fatti strappare dalle mani il trofeo messo in palio dalla società del presidente Pippo Callipo e hanno lottato fino all’ultimo minuto di un’accesissima finale con Sora conquistando la vittoria al tie break.

Le due squadre si sono rincorse per due intense ore in quattro set giocati sul filo dell’equilibrio e con tanta determinazione da entrambe le parti.

L’avvio di gara è guardingo per entrambe le squadre che prima di trovare il giusto ritmo partita attraversano una lunga fase di studio. A caratterizzare inizio di primo set tanto errori sia in casa calabrese che in quella ciociara. Ovviamente ne risente lo spettacolo ed il punteggio è sempre bloccato sul pari. Si vedono colpi interessanti grazie alle giocate di Ngapeth e Carle tra le fila della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Mentre nella squadra di Sora emergono i colpi dello schiacciatore De Barros Ferreira. Si viaggia punto a punto fino a quando Baranowicz piazza il muro del sorpasso, che però non fa perdere la calma a Sora che rimane sempre lucida. Chiude Ngapeth con un muro. Nel secondo set Sora parte bene portandosi sull’1-3. Da parte dei padroni di casa si vedono tanti errori mentre i ciociari tengono alta la concentrazione sbagliando pochissimo e vengono tenuti sempre a galla dal solito De Barros Ferreira. La Callipo ritrova il bandolo della matassa solo nel finale del set grazie ad un turno in servizio di Marsili per poi dover però capitolare sul punteggio di 23-25 per mano di Miskevich. A pesare anche nell’economia del parziale la scarsa verve realizzativa del brasiliano Abouba che rispetto alle precedenti uscite è sembrato meno incisivo. Il terzo set invece vede entrare in campo una Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, completamente diversa e con un Abouba in più. I vibonesi prendono il largo e vanno sul 17-10. In evidenza il centrale Chinenyeze che fa sentire il suo peso. Chiude Vitelli sul 25-18. Quarto set che vede Sora aggredire sin dalle prime battute la Tonno Callipo, che rimane un pò ferma sulle gambe. I laziali fanno vedere un bel gioco, spumeggiante ed anche tanto carattere guidati dal palleggiatore Redke e dall’ inesauribile De Barros. Vanno avanti sul 20-24, grazie ad un errore in battuta di Hirsch, subentrato ad un altalenante Abouba. Il parziale si chiude con un errore in attacco dei vibonesi che consegna il 20-25 agli uomini di Colucci. Al quinto set sale il livello di agonismo ed ovviamente si vede più spettacolo. Alla fine ha la meglio la Callipo (15-11) che così vince il Torneo. 3-2 finale di match.

Dopo il saluto del presidente Pippo Callipo che rivolgendosi ai tifosi ha affermato: “Speriamo di tornare presto a Vibo”, a consegnare la coppa nelle mani di Baranowicz e compagni è stato il sindaco di Vibo Valentia, Maria Limardo che ha tenuto a sottolineare quanto siano utili per la crescita del territorio manifestazioni di questo genere che attraverso lo sport riescono a veicolare messaggi positivi per la comunità.

Il presidente della Provincia Salvatore Solano ha invece premiato la seconda classificata Sora. Una giuria composta da giornalisti e dai dirigenti societari e allenatori delle squadre che hanno partecipato al quadrangolare ha nominato Miglior Giocatore dell’intera competizione il palleggiatore e capitano di casa Michele Baranowicz. A consegnare il premio il portiere dell’Us Vibonese Riccardo Mengoni. Alla finale erano presenti anche Carmelo Sestito, presidente del comitato regionale Fipav Calabria, Domenico Primerano vicesindaco della città, Rino Putrino consigliere comunale con delega allo sport e Simone Lo Schiavo, direttore sportivo dell’Us Vibonese.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3 - Globo Sora 2

Progressione set: 25-23, 23-25,- 25-18, 20-25, 15-11

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Mengozzi 3, Armenante, Marsili, Abouba 12, Vitelli 13 , Ngapeth 16, Carle 20, Chinenyeze 11 , Rizzo ( L1), Sardanelli (L2), Fioretti, Hirsh 2 , Baranowicz 1.

Globo Sora: Alfieri 1 , Sorgente (L2), Caneschi 11, Fey 1, De Barros Ferreira 23 , Van Tilburg 1 , Grozdanov 13 , Scopelliti 5 , Mauti (L1), Battaglia, Miskevich 20 , Radke 3

Arbitri: Cavalieri e De Sensi di Lamezia Terme.

Note. Battute Vincenti Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 7. Battute Errate Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 20. Muri Vincenti Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 11. Battute Vincenti Globo Sora 4. Battute Errate Globo Sora 27. Muri Vincenti Globo Sora 13.