Attualità
Strumenti
Caratteristiche

L’aeroporto è chiuso e rischia di essere cancellato definitivamente. Oggi il vero problema è rappresentato dalla guerra tra bande politiche che si sono scatenate sulla società da scegliere per gestire lo scalo.

L’aeroporto è chiuso e rischia di essere cancellato definitivamente. Oggi il vero problema è rappresentato dalla guerra tra bande politiche che si sono scatenate sulla società da scegliere per gestire lo scalo.

Uno scalo che è entrato in crisi per i debiti prodotti, in diversi anni di gestione, dai rappresentanti politici ed imprenditoriali riconducibili alla città di Crotone. Senza quei debiti, quantificati in più di sette milioni di euro, lo scalo sarebbe ancora stato aperto. Sono stati i debiti, più volte ripianati con l’aumento di capitale, che hanno determinato l’apertura di un procedimento fallimentare, seguito successivamente dalla dichiarazione di fallimento. Nonostante questa situazione l’aeroporto ha continuato la propria attività grazie all’impegno dell’allora sindaco Peppino Vallone e alla presenza di Ryanair. Vallone si è adoperato, riuscendoci, per ottenere l’esercizio provvisorio. Un esercizio provvisorio che è stato più volte concesso, grazie ai soldi messi a disposizione dai Comuni rivieraschi della provincia di Crotone. Fondi derivanti dalle royalties. Prima della scadenza dei vari esercizi provvisori autorizzati dalla curatela fallimentare, Vallone metteva tutti intorno ad un tavolo, compresa la Regione che anticipava le somme, e chiudeva la pratica. Il suo successore, Ugo Pugliese, evidentemente non ha avuto la stessa efficacia e l’aeroporto è stato dichiarato chiuso, lo scorso 1 novembre. Da allora sul Sant’Anna si sono potuti osservare solo le ali degli uccelli. La speranza di riaprire c’era: bastava concludere l’iter del bando per la scelta della nuova società di gestione emesso dall’Enac. Anche questo tentativo, sino ad oggi, è fallito, per il ricorso presentato dalla Sagas, la società partecipata da Regione e Comuni di Crotone ed Isola Capo Rizzuto. Si è aperto un nuovo spiraglio nell’incontro, tenutosi nei giorni scorsi, nella sede della Regione presieduto dal governatore della Calabria, Mario Oliverio. Il presidente della Regione ha diffuso un comunicato, smentito da una riunione convocata qualche giorno dopo da Pugliese con Cgil, Cisl, Uil e Confindustria della provincia di pitagorica. Secondo Oliverio, Pugliese aveva condiviso al tavolo regionale la proposta avanzata. Evidentemente il sindaco di Crotone ha cambiato parere arrivando in città e sentendo sindacati e Confindustria. L’idea che emerge è che c’è una guerra politica dichiarata dal Comune alla Regione che ha come campo di battaglia l’aeroporto chiuso ed ormai abbandonato a se stesso.

(laprovinciakr.it)

:: Meteo

Catanzaro Italy Parzialmente nuvoloso (giorno), 24 °C
Current Conditions
Alba: 6:42 am   |   Tramonto: 6:50 pm
43%     22.5 km/h     33.122 atm
Previsione
VEN Min: 8 °C Max: 23 °C
SAB Min: 12 °C Max: 23 °C
DOM Min: 13 °C Max: 21 °C
LUN Min: 13 °C Max: 22 °C
MAR Min: 12 °C Max: 22 °C
MER Min: 15 °C Max: 22 °C
GIO Min: 13 °C Max: 21 °C
VEN Min: 14 °C Max: 22 °C
SAB Min: 14 °C Max: 21 °C
DOM Min: 14 °C Max: 21 °C