''Vogliamo tutta un’altra Italia'': convegno della CGIL con Rosy Bindi, Federico Cafiero de Raho e Susanna Camusso

Politica Calabria
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

Si svolgerà giovedì 12 luglio, a partire dalle ore 10.30, presso il Teatro comunale Alikia di Cirò Marina (Crotone), il convegno “Vogliamo tutta un’altra Italia”, organizzato dalla CGIL sul tema del contrasto alla presenza mafiosa nel sistema economico, sociale e istituzionale.

All’incontro prenderà parte anche Roberto Montà, Sindaco di Grugliasco (To) e Presidente di Avviso Pubblico. “Il convegno voluto dalla CGIL assume un importante significato, perché organizzato a Cirò Marina, il cui Comune è stato sciolto pochi mesi fa per infiltrazioni mafiose – ha dichiarato Roberto Montà – In un territorio, quella della provincia di Crotone, da cui provengono alcuni dei clan che abbiamo imparato a conoscere negli ultimi anni, attraverso le inchieste della magistratura e le indagini delle forze dell’ordine sulle infiltrazioni mafiose in regioni come Emilia-Romagna e Veneto. È fondamentale partire da qui, dai luoghi di nascita di quelle ‘ndrine che, come un virus, oggi colonizzano buona parte del territorio nazionale, inquinano la nostra economia e distorcono il corretto funzionamento della Pubblica Amministrazione. Dobbiamo partire da qui per far sentire la presenza dello Stato, delle Istituzioni, della società civile, anticorpi in grado di combattere l’Antistato, ovvero la mentalità mafiosa”.
L’evento, presieduto da Raffaele Falbo, Segretario generale CdL di Crotone, si aprirà con la presentazione di Giuseppe Massafra, Segretario CGIL nazionale ed i saluti del Prefetto di Crotone, Cosima Di Stani. Seguiranno gli interventi di Angelo Sposato, Segretario generale CGIL Calabria, e di Luigi Giove, Segretario generale CGIL Emilia-Romagna.
Alle ore 12.00 si terrà una tavola rotonda con la partecipazione di
Rosy Bindi, già Presidente della Commissione parlamentare antimafia;
Roberto Montà, Presidente di Avviso Pubblico;
Federico Cafiero De Raho, Procuratore nazionale antimafia;
Susanna Camusso, Segretario generale CGIL nazionale.

Modera l’incontro il giornalista Michele Albanese, responsabile Legalità della FNSI.