Transparent
Cerca Icona Fb Botton Gif Radio

Il premier Conte alla festa di Fdi: ''La tassa sui voli? Praticabile''

Politica Italia
Grafica

ROMA – Selfie, strette di mano, sorrisi e nessuno fischio. Giuseppe Conte si è offerto al pubblico al suo arrivo ad Atreju, la festa di Fratelli d’Italia. Con sè il premier aveva suo figlio: “Sono un papà, oggi è il mio turno, a chi lo lasciavo”, ha detto con una battuta sorridendo a chi gli chiedeva della presenza del figlio.

Al termine dell’intervista di Bruno Vespa, al momento dei saluti, dal pubblico è partito un coro scandito da circa 800 persone che hanno gridato “Elezioni, elezioni” per “salutare” il presidente del Consiglio Conte.

Conte Vespa Meloni
“MAI STATO NEMMENO A UN CONVEGNO DEL PD”
“Il Pd non l’ho mai frequentato, preciso che non ho mai avuto la tessera di nessun partito, non ho mai frequentato non solo un congresso ma nemmeno un convegno del Pd”. Lo dice il premier Giuseppe Conte ad Atreju 2019, la festa Fdi.

“La mia formazione è il cattolicesimo democratico, un centro che guarda a sinistra”.

“LEGA ISOLATA, ANCHE ORBAN NON HA SEGUITO SALVINI”
“Chiedete a Orban e Kaczynski in Polonia perchè non hanno seguito Salvini, perchè sono rimasti nel Ppe. La Lega si è trovata completamente isolata” in Europa, “siamo in un sistema politico e culturale sempre più integrato, non è praticabile ragionare come se fossimo isolati”, dice Conte ad Atreju.

Quanto alle indiscrezioni uscite dopo la chiacchierata con la cancelliera tedesco Angela Merkel, Conte precisa: “Non ho mai ritenuto di dover chiarire dei frammenti di un’ampia conversazione durante una pausa al bar, non era un incontro tra capi di governo ma una chiacchiera rilassata. Salvini ci sta ricamando tantissimo, io non ho mai denigrato e non mi sarei mai permesso di denigrare o parlare male di una forza politica che sosteneva il governo precedente. Nella mia interpretazione dicevo che la Lega si stava predisponendo a una campagna molto ‘anti’ e il rischio dell’isolamento, era il mio ragionamento, era molto evidente”.

Conte Atreju Imagoeconomica


“TASSA SU BIGLIETTI AEREI È PRATICABILE”
L’aumento dei biglietti aerei? “Mi pare praticabile”. Risponde così il premier Giuseppe Conte ad Atreju 2019, la festa Fdi, sull’idea del ministro Lorenzo Fioramento di tassare il costo dei voli nella prossima manovra economica per finanziare la scuola.

“SUL DEF SIAMO GIÀ AL LAVORO, VERO RISULTATO SARA’ EVITARE AUMENTO IVA”
“Stiamo già lavorando al Def. Ora è chiaro che il vero risultato sarà il contenimento dell’incremento dell’Iva, perchè sono 23 miliardi”. Lo dice il premier Giuseppe Conte ad Atreju 2019, la festa Fdi. “Dobbiamo evitare l’incremento dell’Iva– aggiunge- perchè con il rialzo dell’Iva si rischia di comprimere i consumi. Stiamo lavorando a questa soluzione ma non abbiamo ancora chiuso il documento”.

“PROGETTO RIFORMATORE HA BISOGNO DI ALMENO DUE ANNI”
“Qualsiasi progetto riformatore ha bisogno di un arco temporale minimo di due o tre anni, minimo minimo di due anni”, dice ancora Conte.

(dire.it)