Transparent
18
Lun, Nov

Sgarbi contro tutti : Conte e’ gay, Gratteri e Davigo ‘inventati’. Scontro anche con Davi che il critico definisce ‘checca’ [VIDEO]

Politica Italia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

La rissa con Mughini evidentemente non ha portato buoni consigli al critico Vittorio Sgarbi. A poche settimane dall’epico scontro con il giornalista juventino, sui social circola a man bassa  un video tratto sempre dall’ultima puntata di  ‘Stasera Italia’ ,

trasmissione di punta dell’informazione Mediaset,  che per l’occasione ha raggiunto il record stagionale superando  l’ 8 di share . Motivo  dello scontro in studio  una domanda rivolta  agli ospiti in studio dal misurato conduttore Giuseppe Brindisi che ha lanciato al parterre una riflessione sul nuovo governo in fieri . Per tutta risposta e davanti a milioni di telespettatori Sgarbi ha chiosato  : “Dovremmo parlare delle cripto checche di cui questo governo è pieno e il primo è Giuseppe Conte. Pronta la replica di Klaus Davi : “ora Vittorio ti arriveranno le querele per queste insinuazioni ”. Pronto il conduttore Brindisi che ha evitato che la polemica degenerasse. Incurante dei rimbrotti,  il celebre  critico  ha rincarato la dose insultando Davi : “dai  anche tu Klaus sei una checca, ma non cripto.”  Ma gli attacchi di Sgarbi  non si sono limitati al premier e al giornalista.  Alla riflessioni di Klaus Davi sull’inserimento nel governo di autorevoli magistrati come Piercamillo Davigo e Nicola Gratteri per tutta risposta Sgarbi ha replicato : “Gratteri e Davigo sono personaggi inventati perché dovremmo farli ministri ? .” Controreplica del massmediologo ; “ci vuole un po’ di rispetto per chi contrasta la mafia in prima linea.”