Transparent
Cerca Icona Fb Botton Gif Radio

Il ministro degli interni Salvini a Catanzaro

Politica Italia
Grafica

CATANZARO - Il ministro degli interni e leader della Lega, Matteo Salvini è a Catanzaro. Non sono mancate le critiche ed alcuni striscioni tappezzati per la città contro il ministro. Salvini, su un palco a Piazza Prefettura ha effettuato il suo discorso mantenendo fede a quelli

che sono i suoi argomenti "forti", quali i porti chiusi, la legittima difesa o la reintroduzione dell’educazione dell’educazione civica a scuola. Sostenitori, ma anche oppositori del leader della Lega, in una piazza con molte forze dell'ordine. A questi, in particolare ha risposto: "“Serve anche l’educazione la mia mamma mi ha insegnato che quando qualcuno parla se non sei d’accordo taci o levi. Se pensate di far paura a me vi sbagliate”. Salvini ha anche punzecchiato i politici calabresi. Nel suo intervento,ha fortemente criticato la gestione della Regione. Non poteva mancare un commento sulla sanità. "C'è una disastro sanitario e quindi bisogna ricostruire una splendida terra, a partire dal lavoro, dalla sanità e dalle infrastrutture. C'è tantissima gente che si sta mettendo a disposizione della Lega, sceglieremo i migliori". Il ministro, con la sciarpa del Catanzaro, ha anche parlato di calcio ponendo il paragone tra un Milan in difficoltà ed i giallorossi che stanno dando soddisfazioni.