Transparent
10
Ven, Apr
0 New Articles

Andrea Orlando: ''non vedo grandi proposte rinnovamento nella maggioranza del Pd'' 

Politica Calabria
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

CATANZARO, 27 GEN - Lo ha detto il ministro della GiustiziaCatanzaro parlando con i giornalisti a margine dell'apertura dell'anno giudiziario, in replica ad alcune affermazioni del segretario del Pd Matteo Renzi

"I fatti stanno in un'altra direzione - ha aggiunto Orlando - tra i nomi che avevamo proposto c'erano giovani ricercatori. Se il tema era scegliere tra le nostre proposte e i giovani c'erano  tutte le possibilità di farlo. Il portavoce della mia mozione che ha meno di trent'anni, ci sono anche ragazze alla prima legislatura che non sono state ricandidate".

"Si sono registrati in questi anni cambiamenti concreti e tangibili, il tema della giustizia - continua il ministro - ha ricoperto il 30 per cento dell'attività legislativa. La riforma inerente la crisi di impresa ha ricevuto ampio apprezzamento, cosi' come hanno avuto rilevanza le misure inerenti la prevenzione nel campo penale, la tutela delle vittime e dei soggetti deboli. E  ancora le leggi per le Unioni civili e l'assistenza alle persone con disabilità gravi, le misure contro la violenza di genere e il  negazionismo, le attività contro lo sfruttamento del lavoro agricolo".

"La debolezza delle istituzioni porta la gente a risolvere i conflitti tramite altre strade - conclude Orlando -, per questo dobbiamo guardare alla giustizia con gli occhi del Sud. Mi sembrava giusto nel mio ultimo anno da ministro della Giustizia dare un segnale per un  territorio fortemente piagato dalla presenza della criminalità organizzata. Abbiamo dato sostegno al salto di qualità dell'azione della magistratura e credo che Catanzaro sia una di quelle realtà dove il Ministero ha investito di più sia nell'organico sia nelle risorse".