Transparent
Cerca Icona Fb Botton Gif Radio

Quando Pippo appoggiava Wanda (e oggi potrebbe sfidarla…)

Politica Calabria
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il borsino dell’amore a tutti i costi tra Pd e Cinquestelle ha conosciuto momenti migliori rispetto all’umore di queste ore. Intendiamoci, nelle periferie del grande impero neanche ci si parla tra le due griffe ma i sorrisi romani fin qui hanno sempre fatto ben sperare i colonnelli locali. Il pantano della legge di bilancio ingrigisce un po’ ma per le Regionali si va avanti speditamente, giura chi entra ed esce da quelle stanze.

E per la Calabria il nome non solo ci sarebbe già ma si aspetta solo il giorno dopo il voto in Umbria per ufficializzarlo. Una vittoria o una sconfitta “dolce” contro il candidato della Lega (si tara, per “dolce”, una sberla non superiore al punto, punto e mezzo) e il veliero Pd-Cinquestelle alzerà bandiera ovunque. Viceversa una catastrofe elettorale per i “giallorossi” (di cui Salvini è convinto) costringerebbe tutti i giocatori a cambiare mazzo di carte e persino gioco. Ma il nome per la Calabria Pd e Cinquestelle sono convinti d’averlo trovato già. Pippo Callipo, imprenditore del tonno se ce n’è uno in giro. E che sia proprio di Callipo la pole position e non di altri (che pure in qualche modo sono ancora in campo) te ne accorgi dal velenoso gioco social che si fa circolare apposta in queste ore. E si sa come funziona in casi del genere. Il mercato mediatico di internet non intriga per ricostruzioni che difficilmentge sono tutte false quanto, invece, per la maschera che si nasconde dietro e le diffonde. Della serie, è fuoco amico quello che soffia sulle fiamme a proposito di Pippo Callipo? CONTINUA LA LETTURA SULLA FONTE UFFICIALE PARTNER: ilfattodicalabria.it