Transparent
15
Dom, Dic
11 New Articles

Klaus Davi: ''Nulla osta a Marianna Spataro doveva passare da consiglio comunale''

Politica Calabria
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

SAN LUCA - Nota di Klaus Davi: "Dal 18 luglio il comune di San Luca rimarrà senza il responsabile dell'ufficio ragioneria, personale e tributi . Con una delibera fatta in sordina senza passare dal consiglio comunale il Sindaco e la giunta rilasciano il nulla osta a Marianna Spataro

per transitare al comune di Bova Marina, annullando il nulla osta definitivo parziale valido per 24 ore fatto sponsorizzato dal commissario prefettizio.Va dato atto però al dottor Salvatore Gulli  che aveva comunque evidenziato un’esigenza almeno di 12 ore della presenza del  responsabile di ragioneria , il ‘minimo sindacale’ per un comune con un enorme difficoltà nella gestione amministrativa. Quindi il sindaco Bartolo, solitamente molto attento alle risorse, non solo espone il comune, che senza questa figura avra’ difficoltà a redigere il bilancio ma avrà difficoltà  ad  espletare mandati con dei seri problemi nella riscossione dei tributi. Inoltre, omette  nella delibera di giunta l'annullamento dell’atto prefettizio. Magicamente il comune di San Luca,  distintosi sui giornali nazionali per le sue inefficienze, dimenticanze lentezze e difficoltà di organico (alcune giustificate da motivi personali ma che comunque ritardano l’operatività della macchina comunale) è tornato operativo ed efficiente. Certo che la accelerazione e la mancata discussione in consiglio della privazione di una figura così importante che non troverà nel breve periodo una  facile sostituzione è un peccato . Quale potere avrà mai la dottoressa Marianna Spataro al punto da aver potuto imporre a una intera giunta la sua volontà? Un potere molto forte visto che la sua privata richiesta è stata prontamente esaudita, mentre sono ignorate non si sa se dalla giunta o dall’apparato comunale quelle inviate (via pec)  dalla minoranza per una migliore gestione della cosa pubblica. Complimenti signora Spataro!".