Transparent
Cerca Icona Fb Botton Gif Radio

Sindaco del Catanzarese coinvolto in procedimenti civili, Corte d’appello chiede decadenza

Politica Calabria
Grafica

CATANZARO - La Corte d’Appello di Catanzaro ha fatto decadere il sindaco di Satriano Aldo Battaglia. La sentenza arriva a seguito dei contenziosi civili in cui il primo cittadino sarebbe parte processuale in qualità di geologo progettista. Lo scorso 28 novembre il Tribunale

di Catanzaro ha preso questa decisione, ma il sindaco si è rivolto alla Corte d’Appello e questa mattina ha confermato la sentenza di primo grado. Il processo è scaturito dalla causa mossa da una quarantina di cittadini e da Alessandro Catalano, ex vicesindaco e capolista di “SatriAmo” alle ultime elezioni amministrative, che, hanno sostenuto l’incompatibilità dell’attuale sindaco perché parte di procedimenti civili che sono legati alla vicenda giudiziaria che riguarda la strada “Notarmelli” e in cui è coinvolto anche il Comune di Satriano.