Transparent
Cerca Icona Fb Botton Gif Radio

Il modello De Luca e il venerdì di Calabria. Il Pd e il rischio ''irrilevanza'' nella candidatura di Mario Oliverio

Politica Calabria
Grafica

Volete sapere se ci sarà il Pd nella mia coalizione? Ci sarò soprattutto io, ha detto De Luca, invertendo chiaramente l’ordine gerarchico. 

LAMEZIA - Una riunione a Lamezia con prerogative ormai da “corrente” per il Pd, con il più o meno consapevole Orlando protagonista. E un primo pomeriggio con Oliverio che chiama a raccolta i sindaci, quelli che governano, quelli a cui vuole dar conto delle cose fatte e soprattutto delle cose da fare. È il venerdì di Calabria, più caldo del solito per intenderci. Due incroci, che non si incontreranno, e un unico semaforo che per ora è lampeggiante anche se non lo resterà per molto. A Lamezia va in scena il non inedito e poco adrenalinico “percorso di ascolto” del Pd con Orlando, la sagoma di Graziano e i protagonisti del “conclave” di ieri da Iacucci, l’evidente obiettivo è fare le scarpe a Oliverio. Campagna di ascolto e a questo punto di corrente se è vero come è vero che i protagonisti si uniscono solo con l’obiettivo di sbarrare la strada a Oliverio in vista delle Regionali, altri non se ne intravedono. Da Magorno a Guccione a Censore a Bevacqua, più altri ed eventuali fino ai profili più residuali come quello del presidente della Provincia di Cosenza. CONTINUA LA LETTURA SULLA FONTE UFFICIALE PARTNER. ilfattodicalabria.it

Oggisud24 Tablet 16

Mango Kid Billboard Okok