seguici: 

Su Rai3 Cosenza sarà regina per un giorno

Cultura e Spettacoli
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

COSENZA - La città considerata la "Atene della Calabria" sarà la protagonista di ''Provincia Capitale'', il programma di Rai Cultura condotto da Edoardo Camurri in onda domani, 10 dicembre alle 10.30.

La capitale del genio filosofico di Bernardino Telesio, la città dei due mari, dei due stupendi parchi montani del Pollino e della Sila, e del tesoro di Alarico, una città vecchia e nuova, dove il ''Cavaliere Calabrese'' Mattia Preti si incontra e si scontra con il discusso ponte di Santiago Calatrava, ma anche un luogo che il sapore del peperoncino è sufficiente a raccontare. 

Luoghi e storie che si intrecciano negli incontri di Edoardo Camurri, come quello con Nuccio Ordine, Presidente del Centro Studi Telesiani, Campanelliani e Bruniani, che propone tre parole chiave per capire Cosenza: utopia, identità, incrocio. O quello con il musicista, attore e scrittore Peppe Voltarelli, una delle voci più ascoltate della diaspora culturale cosentina, che racconta la ''sua'' Cosenza tra passato e futuro e ricorda le vicissitudini di una sua canzone famosa ''Onda calabra''. 

Tra gli altri protagonisti, Paride Leporace, giornalista calabro-lucano, che ha fondato giornali e radio e ha lavorato al Quotidiano della Calabria, Eva Catizone, studiosa cosentina a Parigi, assessore, e poi primo e finora unico sindaco donna nella città telesiana, l'architetto Carlo De Giacomo che lancia un appello per salvare i palazzi storici di Cosenza e Gemma Anais Principe, che propone un'immersione nell'opera di Mattia Preti attraverso una sola tela: la ''Crocifissione di Cristo tra san Bruno e San Francesco d'Assisi''. 

C'è un nuovo modo di asciugare e stirare
Puoi comodamente provarla a casa tua per 14 giorni e se non sei soddisfatto ti rimborsiamo completamente! Tel. 334.9573706