fbpx
Transparent
Cerca Icona Fb Yt Botton Gif Radio

La Regione Calabria al Salone del Libro, si chiude con  un bilancio molto positivo [VIDEO]

Cultura e Spettacoli
Grafica
(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

TORINO - Si chiude con un bilancio molto positivo la partecipazione della Regione Calabria, presente con il proprio stand istituzionale, alla 32ma edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino.

Dal 9 al 13 maggio la ricca proposta di appuntamenti, incontri, dibattiti ha coinvolto un numeroso pubblico interessato ad approfondire la conoscenza degli autori calabresi e delle loro produzioni editoriali più recenti, nell'ampio bookshop collocato all'interno del padiglione Oval. L'importante sforzo organizzativo profuso dalla Regione per la partecipazione all'importante evento fieristico internazionale, nell'ottica della costante valorizzazione di quel patrimonio materiale e immateriale al centro dell'impegno politico del presidente Mario Oliverio, è stato sottolineato dalla significativa presenza dell'assessore alla Cultura, Maria Francesca Corigliano, del presidente del consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto e dell'assessore al Lavoro, Angela Robbe. In primo piano i temi della cultura come terreno di confronto e scambio di saperi e competenze, dell'accoglienza, della tutela delle minoranze linguistiche. Il bicentenario della nascita di Vincenzo Padula, scrittore e patriota del diciannovesimo secolo, è stata l'occasione per raccontare l'impegno intellettuale di un calabrese protagonista di primo piano della cultura italiana ed europea. 

Lo spazio istituzionale della Regione ha anche reso omaggio al santo taumaturgo e patrono della Calabria, Francesco di Paola, di cui ricorrono i cinquecento anni della canonizzazione. Tanti gli sunti di riflessione per un dibattito proficuo e stimolante che avrà il suo seguito già nel prossimo mese di luglio, con la seconda edizione di “Ritorno in Aspromonte”. Evento annunciato proprio al Salone Internazionale del Libro di Torino dall'assessore Maria Francesca Corigliano. 

MC ULTIMO 03042019