Transparent
Cerca Icona Fb Botton Gif Radio

Al via la 69esima edizione del Festival di Sanremo

Cultura e Spettacoli
Grafica

SANREMO (IM) - Inizia oggi Sanremo 2019, condotto da Claudio Baglioni, Claudio Bisio e Virginia Raffaele. Gli ospiti della prima serata sono Andrea Bocelli, Giorgia, Pierfrancesco Favino e Claudio Santamaria.

I conduttori appaiono sul trampolino, cuore e sorpresa della scenografia, e cantano insieme "Via", hit del direttore artistico, mentre sul palco dell'Ariston si scatenano i ballerini che hanno accompagnato Baglioni nel tour "Al centro".

Ospiti della prima serata Andrea Bocelli, che duetterà con il figlio Matteo e con Claudio Baglioni. Arriverà all'Ariston anche Giorgia, anche lei per un duetto con il direttore artistico. Pierfrancesco Favino, che torna dopo il successo dello scorso anno, sarà protagonista di una performance con Virginia RaffaeleClaudio Santamaria sarà il quarto componente del Quartetto Cetra con Baglioni, Bisio, Raffaele.

Dopo aver presentato i "copiloti" Virginia Raffaele, elegante in abito lungo in velluto nero con inserti bianchi, e Claudio Bisio, giacca lurex fantasia, Claudio Baglioni spiega la filosofia del suo secondo Festival di Sanremo: "Siamo qui per vivere una nuova avventura con energia, euforia, poesia, per un cammino lungo da qui fino a sabato che ci porti verso la meta dell'armonia, che è il senso di questo avvenimento. L'armonia, principio fondamentale della musica, è un percorso verso la bellezza, non è una condizione di partenza, ma di arrivo, a volte difficile, è un traguardo, un percorso che consiste nel collegare elementi e significati diversi lontani, opposti, come nel simbolo yin e yang che ispira il numero 69".

"Andremo là dove ancora non sappiamo - conclude Baglioni - ecco perché mi sono definito dirottatore artistico. Auguro buon viaggio a tutti, tutti insieme". Poi si passa al regolamento e a Virginia, veterana dell'Ariston ma al debutto da conduttrice, esorcizza il fantasma degli errori con la prima papera, salutata con simpatia da Baglioni e Bisio.