(Tempo di lettura: 1 minuto)

GAND (BELGIO) - Il fumettista italiano ha postato su Facebook le foto dei loro volti insanguinati ed ha denunciato alle forze dell'ordine e sui social di essere stato aggredito nei giorni scorsi insieme a Tom Freeman, da vicini di casa che già in passato avevano avuto nei loro confronti atteggiamenti omofobi aggressivi.

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

GLASGOW (SCOZIA) - Vicenda giudiziaria ai limiti dell'incredibile accaduta a Glasgow, in Scozia, dove una donna ha fatto causa in sede civile ai titolari di un salone di bellezza dopo aver patito un ictus che lei, il marito e i loro periti attribuiscono alle conseguenze di una procedura forsennata di lavaggio e coloratura insistita dei capelli.

(Tempo di lettura: 1 minuto)

Il sisma ha interessato l’isola di Lombok, in Indonesia, ad una profondità di 10,5 chilometri, secondo i rilevamenti dell'Usgs. Le autorità locali hanno subito lanciato un allarme tsunami, che poche ore dopo è stato rimosso. Secondo MetroTv, almeno tre persone sono morte.

(Tempo di lettura: 1 minuto)

ISOLA DI SABITANG LAYA (FILIPPINE) - Una bambina romana di 7 anni, Gaia Trimarchi, è morta durante una vacanza nell'arcipelago dopo aver subito il morso dell'animale durante un bagno in mare. Lo riferiscono i media locali.

(Tempo di lettura: 1 minuto)

NEW YORK (STATI UNITI) - La denuncia su Facebook di David Cooley, noto uomo d’affari statunitense. A causa dell’umiliazione ricevuta su un volo della compagnia Alaska Airlines da New York a Los Angeles, ha spiegato, lui e il suo compagno hanno deciso di abbandonare l’aereo prima del decollo.

(Tempo di lettura: 1 minuto)

QUARTO (NA) - Jorit Agoch e gli altri due street artist fermati ieri dalla polizia israeliana a Betlemme sono stati messi in libertà pochi minuti fa. Lo si apprende da Giuseppe Martusciello, vice sindaco del Comune di Quarto, dove Jorit risiede con la famiglia.

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

GAZA - Agguati, raid, razzi e morti. L'appello dell'Onu: "Fermatevi".  "Con gli sforzi egiziani e delle Nazioni Unite, è stato raggiunto un accordo per tornare alla precedente situazione di cessate il fuoco tra l'occupazione e le fazioni palestinesi", ha twittato il portavoce Fawzi Barhoum.

Altri articoli...