Uomo di 37 anni sorpreso mentre ''curava'' 50 piante di canapa indiana nel reggino

Cronaca Calabria
Strumenti
Grafica
(Tempo di lettura: 1 minuto)

GIOIA TAURO - Durante un’operazione di rastrellamento svolta dai Carabinieri nelle aree rurali della Piana di Gioia Tauro, un uomo è stato colto sul fatto, mentre si occupava della cura di 50 piante di canapa indiana, alte circa un metro e che crescevano rigogliose in un fondo

agricolo di sua proprietà in Contrada Barbasano di Candidoni. Le successive perquisizioni effettuate col supporto della Tenenza di Rosarno e dello Squadrone Eliportato Vibo Valentia, insieme all’8° Nucleo Elicotteri di Vibo Valentia, si sono spostate in una casa rurale, hanno permesso di rinvenire 3 bilancini di precisione, un involucro in cellophane con 8,3 grammi di tipo marijuana, nonché 40 cartucce per fucile calibro 12, tutto illegalmente detenuto dall’uomo identificato nel 37enne S.F. Le piante rinvenute, dopo la campionatura, sono state distrutte e i campioni prelevati sono stati sequestrati e saranno successivamente trasmessi al Ris di Messina per le analisi tossicologiche del caso. Intanto per S.F. è ristretto ai domiciliari si attende il giudizio di convalida.

www.oggisud.it
Cronaca, Notizie, Inchieste, Sport, Spettacolo, Cultura, WebRadio
Tel.: 0961.1956531 Mobile: 391.4748524
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Via de Gasperi, 11 88100 Catanzaro