Prende a martellate l'auto del padre e aggredisce la compagna, in arresto giovane a Catanzaro

Cronaca Calabria
Strumenti
Grafica
(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

CATANZARO -  Ha atteso il rientro del padre e della sua compagna per scagliarsi contro tentando, invano, di aggredire la donna che fortunatamente è riuscita a barricarsi in casa e chiamare i carabinieri.

I militari si sono precipitati subito sul posto, un’abitazione del quartiere Gagliano di Catanzaro, con ben due pattuglie intercettando l’aggressore, un 37enne crotonese, A.F., con precedenti di polizia per reati contro la persona, il patrimonio e in materia di stupefacenti.
All’arrivo dei militari l’uomo stava cercando di fuggire a bordo della sua auto ma è stato bloccato. Perquisito, nel cofano della vettura gli sono stati trovati due martelli.
Dopo il fatto, che è avvenuto ieri sera, la compagna e il padre del 37enne sono andati in caserma per sporgere denuncia e hanno raccontato quanto accaduto: l’uomo - secondo quanto riferito dalle vittime - li avrebbe prima minacciati di morte è poi sarebbe arrivato addirittura al punto di prendere a martellate l’auto del papà, distruggendone gli specchietti, i tergicristalli e colpendola ripetutamente sulla carrozzeria.

I due hanno poi riferito di numerosi precedenti episodi di violenze fisiche e verbali da parte del 37enne che frequentemente, e soprattutto in estate, si sarebbe lasciato andare a incontrollabili scatti d’ira, uno dei quali già denunciato.
In una circostanza la donna era anche finita al pronto soccorso a causa di alcune escoriazioni.
L’uomo, dunque, è finito in arresto: dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia, e come disposto al Pm è stato accompagnato nella Casa Circondariale di Catanzaro-Siano.

www.oggisud.it
Cronaca, Notizie, Inchieste, Sport, Spettacolo, Cultura, WebRadio
Tel.: 0961.1956531 Mobile: 391.4748524
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Via de Gasperi, 11 88100 Catanzaro