Fanno shopping ma ''dimenticano'' di pagare: fermate due ragazze catanzaresi

Cronaca Calabria
Strumenti
Grafica
(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

CATANZARO - Una normalissima giornata di shopping, pensavano. Così, dopo aver preso merce di ogni tipo, passate dai camerini per misurare il tutto, uscendo hanno ''dimenticato'' di pagare.

Il gesto è stato però notato dalle commesse dell’attività che hanno subito segnalato l’accaduto alla Polizia che, giunta sul posto, ha sorpreso due giovani donne catanzaresi, M.G. e F.V., di 19 e 24 anni,ancora con il malloppo nel “sacco”.
Il fatto si è verificato nel tardo pomeriggio di mercoledì 12 settembre all’interno dell’esercizio commerciale della UPIM di via Gioacchino da Fiore, a Catanzaro.

Le due ragazze, munite di due grandi borse, hanno prelevato abiti, cosmetici, biancheria, detergenti, bigiotteria e cartoleria, per un valore complessivo di 325 euro, e ultimato lo “shopping” si sono recate all’uscita del negozio senza passare dalla cassa.
L’anti taccheggio ha fatto subito scattare l’allarme e le commesse sono intervenute per bloccare le due ladre. Una di queste si è data alla fuga nel parcheggio ma è stata raggiunta dalla titolare che con tenacia è riuscita a condurla nuovamente nell’esercizio commerciale per poi affidarla alla Polizia insieme alla complice.
Nelle borse era presente tutta la merce trafugata, molta priva di cartellini, e per le due è scattata subito il deferimento all’Autorità Giudiziaria per furto.

www.oggisud.it
Cronaca, Notizie, Inchieste, Sport, Spettacolo, Cultura, WebRadio
Tel.: 0961.1956531 Mobile: 391.4748524
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Via de Gasperi, 11 88100 Catanzaro