Twitter e Facebook bloccano centinaia di account falsi contro l'Occidente

Cronaca Mondo
Strumenti
Grafica

WASHINGTON (STATI UNITI) - Gli account erano legati a Russia, Iran e Venezuela, amplificavano posizioni anti-occidentali e avevano già generato oltre 2 milioni di follower. Lo scrive il Guardian.

Facebook ha cancellato 783 pagine, gruppi e account che si spacciavano per utenti di paesi europei, mediorientali e dell'Asia meridionale e che condividevano contenuti largamente riproposti dai media statali iraniani. Twitter ha invece eliminato migliaia di account "maligni", in parte contro il voto di Midterm.