Transparent
06
Ven, Dic
28 New Articles

Cina: 5000 manifestanti occupano aeroporto di Hong Kong

Cronaca Mondo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

HONG KONG (CINA) - Sale di nuovo la tensione nella metropoli cinese dopo l'ennesimo weekend di manifestazioni contro il governo locale e violenze tra polizia e manifestanti. Stamani la polizia ha deciso di dispiegare per le strade dell'ex colonia britannica veicoli pesanti equipaggiati con cannoni ad acqua.

Sono almeno 5.000 i manifestanti che hanno occupato l'aeroporto di Hong Kong per protestare contro il governo locale e la Cina secondo quanto riportato dalla Cnn. L'atmosfera al momento è rilassata, secondo i giornalisti presenti sul posto, ma le autorità aeroportuali hanno comunque cancellato tutti i voli da e per l'ex colonia britannica lasciando diversi turisti disorientati e senza informazioni.

Un imponente convoglio di mezzi militari cinesi, tra cui blindati corazzati e camion per il trasporto truppe che si dirige verso Shenzhen, la città a ridosso di Hong Kong: è il video di meno di un minuto pubblicato oggi dal Global Times, tabloid del Quotidiano del Popolo (la voce del Partito comunista cinese). La sequenza ha il titolo "la polizia militare (Pap) si raduna a Shenzhen" e mostra decine e decine di mezzi in cammino in convoglio verso la città.

La Cina risponde duramente alle proteste di Hong Kong definendoli atti di "terrorismo". Parlando ad una conferenza stampa a Pechino il portavoce dell'ufficio cinese per Hong Kong e Macau ha detto che "manifestanti senza cuore hanno lanciato bombe carta contro la polizia". "Li hanno attaccati più volte con strumenti estremamente pericolosi", ha aggiunto. "Hanno già commesso crimini molto violenti e adesso stanno mostrando atteggiamenti terroristici".