Transparent
Cerca Icona Fb Botton Gif Radio

Adolescente gay segregata, indagata la madre

Cronaca Italia
Strumenti
Grafica

ROMA - La donna, che aveva deciso di rinchiudere la figlia in casa perché omosessuale, è indagata per maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona dai pm di Velletri.

La giovane, che vive in provincia di Roma, sarebbe stata tenuta chiusa in casa per circa un anno e, come denunciato dal Gay Center, costretta a vivere tra continue vessazioni e violenza. Il caso è seguito dall'Osservatorio di polizia e carabinieri contro le discriminazioni (Oscad). La giovane è stata trasferita in una struttura protetta per minori.