Transparent
26
Dom, Gen
3 New Articles

Sbarcati 50 curdi sulla costa crotonese

Cronaca Calabria
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

CROTONE - Il maltempo e il freddo gelido che imperversa sulla nostra regione non sono riusciti a fermare gli sbarchi di immigrati sulle nostre coste.

L’ennesimo stamani, alle prime luci del giorno (erano all'incirca le 4) e nel crotonese, esattamente a Torre Melissa, lungo il litorale ionico, dove una cinquantina di curdi - tra cui anche un neonato oltre a sei donne e quattro bambini - sono giunti a bordo di un'imbarcazione a vela poi incagliatasi poco distante dalla spiaggia, su cui si affaccia una struttura ricettiva.


Ad accorgersi dell’arrivo dei migranti alcuni residenti della zona, svegliati dalle grida degli stranieri, e che hanno avvisato le forze dell’ordine.

A soccorrere gli immigrati sono stati proprio i cittadini, insieme al sindaco Gino Murgi, che li hanno raggiunti con una barca di salvataggio di proprietà dello stesso hotel che ha anche messo a disposizione la struttura per consentire agli sventurati di rifocillarsi, asciugarsi e cambiarsi.

I migranti saranno trasferiti nel Centro di accoglienza di Sant’Anna di Isola Capo Rizzuto per le relative procedure di identificazione.