fbpx
Transparent
Cerca Icona Fb G Tw Yt Botton Gif Radio
Otticacenter 985 100

Sfruttava lavoratori senegalesi, denunciato imprenditore

Cronaca Calabria
Strumenti
Grafica
(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

VIBO VALENTIA - Aveva praticato violenza psicologica ala fine di sfruttare due lavoratori senegalesi, tutto senza aver proceduto alla loro regolarizzazione amministrativa, obbligandoli a lavorare come braccianti agricoli per quasi tutta la giornata, costringendoli, inoltre, a stare in un alloggiamento ricavato all’interno di una stalla in gravissime condizioni igienico-sanitarie, senza servizi igienici e senza acqua potabile.

È quanto, nella giornata di ieri, a Spilinga, i militari della locale Stazione Carabinieri, unitamente al personale specializzato del N.A.S. di Catanzaro, del N.I.L. e dell'A.S.P. di Vibo Valentia, hanno contestato nei confronti di un imprenditore agricolo 59 anni, a seguito di un mirato controllo presso un'azienda agricola del posto nell’ambito dei servizi disposti nel programma “Anticaporalato 2018”.

L'Uomo, deferito per quanto riscontrato, è stato inoltre sanzionato amministrativamente di 17 mila euro a causa dell’occupazione in nero dei due lavoratori con contestuale sospensione dell’attività imprenditoriale. Inoltre, è stato appurato che lo stesso, che aveva già ricevuto delle prescrizioni dall’A.S.P. sulla gestione dell’attività in merito a gravi carenze in materia di igiene e sicurezza, non aveva minimamente ottemperato a nessuna di queste, continuando l’attività.

Posti, infine, a vincolo sanitario 2 cavalli privi di alcuna identificazione. Di quanto riscontrato, sono state informate tutte le autorità competenti in materia.

www.oggisud.it
Avatar Oggisud User
Cronaca, Notizie, Inchieste, Sport, Spettacolo, Cultura, WebRadio
Tel.: 0961.1956531 Mobile: 391.4748524
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Via de Gasperi, 11 88100 Catanzaro

Banner Lungo Tiramisu