Transparent
Cerca Icona Fb Botton Gif Radio

55 Kg di droga nascosti tra l’attrezzatura edile: beccato su S.S.106 Radd

Cronaca Calabria
Strumenti
Grafica

COSENZA - Un carico di 55kg di marijuana – destinato presumibilmente alla piazza dello spaccio sicilana – è stato rintracciato nella giornata di ieri dai Carabinieri della Stazione di Villapiana lungo la trafficata arteria stradale s.s. 106 radd.

La droga viaggiava su un furgone Renault Traffic guidato da un 47enne catanese, C.A., che è finito in arresto per detenzione di ingenti quantitativi di sostanza stupefacente.

L’uomo, fermato ad un normale posto di controllo, ha dichiarato di essere un muratore e di trasportare materiale edile verso la Sicilia. La cosa è stata subito confermata ai militari che, aperto il portello del cassone del mezzo, hanno trovato diverso materiale per ponteggi e strutture edili.

La bella scoperta è però arrivata una volta che i Carabinieri hanno iniziato a rovistate tra l’attrezzatura poiché sono emersi alcuni grossi involucri termosigillati, da cui proveniva dell’odore di marijuana. Il 47enne avrebbe provato a giustificarsi sostenendo si trattasse di materiale di minuteria edile, ma la tesi non ha convinto i militari che hanno deciso di continuare il controllo in maniera più approfondita presso la caserma di Villapiana dove il numero dei sacchi scoperti è arrivato a 10, tutti contenenti ciascuno diversi chili di marijuana, per un totale di oltre 55 kg di sostanza stupefacente.

La droga, una volta immessa sulle piazze di spaccio avrebbe fruttato oltre 300 mila euro. La marijuana, così come il veicolo utilizzato per il trasporto della stessa, sono stati sottoposti a sequestro penale, mentre l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto e d’intesa con la Procura della Repubblica di Castrovillari, coordinata dal Eugenio Facciolla, veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Castrovillari a disposizione dell’A.G..