Transparent
25
Sab, Gen
3 New Articles

Una maxi operazione dei Carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Vibo Valentia è in corso per l'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare del gip di Catanzaro su richiesta della Dda a carico di 334 persone.
L'operazione 'Rinascita-Scott' ha disarticolato tutte le organizzazioni di 'ndrangheta operanti nel Vibonese e facenti capo alla cosca Mancuso di Limbadi.

Operazione della guardia di finanza in varie regioni. E' stato disarticolato il clan Bellocco di Rosarno e le sue articolazioni extra regionali operanti in particolare nel Lazio, in Emilia Romagna e in Lombardia. In carcere e ai domiciliari sono finite 45 persone: sono accusate, a vario titolo, di associazione mafiosa, traffico internazionale di sostanze stupefacenti, detenzione di armi e rapina aggravate dall'utilizzo del metodo mafioso.

Nella serata del 21 novembre, un guardacoste della Sezione Operativa Navale di Crotone, durante un’attività di pattugliamento delle acque territoriali nazionali prospicienti il litorale ionico, ha intercettato al radar un’imbarcazione in apparentemente regolare stato di navigazione, a circa 2 miglia dalla costa.

Nella giornata di oggi i Carabinieri della stazione di Catanzaro principale hanno tratto in arresto in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare disposta dal gip presso il Tribunale di Catanzaro U. R. 33enne già noto alle forze di polizia. Lo stesso, a seguito di indagini, è stato riconosciuto quale autore di ben sette furti ai danni di altrettante persone anziane compiuti tra l'agosto e l'ottobre di quest'anno tra Catanzaro, Soverato, Squillace e Pentone.

Militari dei Comandi Provinciali della Guardia di Finanza e dei Carabinieri di Reggio Calabria, unitamente a personale del locale Centro Operativo della Direzione Investigativa Antimafia, e del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata della Guardia di Finanza, con il coordinamento della locale Procura della Repubblica

CATANZARO - Ha lottato contro un male che é scoppiato all'improvviso, senza lasciargli il tempo di potersene rendere conto. Ci lascia Luca Iofalo, 43 anni, nota personalità nel catanzarese per le sue doti da Bartender, maestro e protagonista della movida notturna.

È stata eseguita sul territorio nazionale e in alcuni Paesi esteri un'operazione dei carabinieri del comando Tutela patrimonio culturale, diretta dalla Procura della Repubblica di Crotone, che stanno eseguendo 23 misure cautelari contro i presunti componenti di una holding criminale che gestiva un ingente traffico di beni archeologici.

Personale del Commissariato P.S. di Lamezia Terme, nel corso di servizi di controllo del territorio effettuati nella mattinata di ieri, mirati a contrastare i fenomeni criminali nelle zone periferiche e montane di quel Centro, con l’ausilio del Gruppo Cinofili della Polizia di Stato di Vibo Valentia e del  Reparto Prevenzione Crimine di Vibo Valentia,

CRUCOLI - I carabinieri forestali hanno sorpreso un uomo nel territorio di Crucoli intento a cacciare con un fucile privo di riduttore. In seguito agli accertamenti l’arma e il relativo munizionamento sono stati posti sotto sequestro. L’uomo è stato deferito all’Autorità giudiziaria per la violazione della legge sulla caccia.

CATANZARO -  Se Stephen King cercasse un luogo dove ambientare il suo prossimo horror, allora il cimitero di Gagliano sarebbe la location perfetta. Non bastava la sporcizia diffusa, le sterpaglie che invadono i sepolcri ed i furti sempre più diffusi. Ora al cimitero di Gagliano si rischia di assistere a veri e propri scempi, con terribili rischi anche sul piano igienico-sanitario. 

REGGIO CALABRIA - E’ di almeno una persona morta e tre feriti, il bilancio di un grave incidente stradale registratosi ieri sera lungo le bretelle del Calopinace, all’altezza del ponte di Sant’Anna. La vittima sarebbe una donna di nazionalità marocchina. Pare stesse attraversando la strada assieme ad altre due persone rimaste lievemente ferite, quando è stata centrata in pieno da una moto in transito.

CATANZARO - In due distinte operazioni nei comuni di Soveria Mannelli e di Lamezia Terme, le stazioni Carabinieri forestale di Serrastretta e di Lamezia Terme, hanno accertato che diversi soggetti esercitavano l’attività venatoria e con l’ausilio di richiami acustici vietati.

Altri articoli...