seguici: 

MOSCA (RUSSIA) - La corte Tagansky ha accolto la richiesta dell'autorità delle telecomunicazioni della Russia, il Roskomnadzor, e ha bloccato l'accesso nella nazione all'applicazione per non aver fornito ai servizi di sicurezza (Fsb) le chiavi per decrittare i messaggi degli utenti. Lo riporta la Tass

GAZA - "Esigiamo di essere protetti": con questo slogan i membri dell'Associazione della stampa palestinese hanno dato vita oggi a una manifestazione di protesta dopo che negli incidenti di venerdì al confine con Israele un loro collega - il 31enne fotoreporter Yasser Murtaja dell'agenzia Ayn Media - è stato colpito a morte dal fuoco di militari israeliani e altri quattro sono stati feriti: due da proiettili e due da gas lacrimogeni.

NEW YORK (STATI UNITI) - Nuova stretta in arrivo sui visti negli Stati Uniti, con l'amministrazione Trump che stavolta si appresta a mettere nel mirino i social media. A chi vuole entrare nel Paese verrà chiesto di consegnare le chiavi di accesso ai propri profili Facebook, Twitter, Google. Le autorità potranno così ricostruire tutta la storia online di una persona e verificare, per esempio, eventuali segnali di di radicalizzazione o attività di proselitismo.

LONDRA (REGNO UNITO) - La BBC rende noto questo attacco senza precedenti al mondo della musica dove due hacker che si firmano Prosox e Kuroi'sh hanno fatto sparire dalla piattaforma internet una dozzina di video tra i quali quelli di Shakira (Chantaje), Selena Gomez (Wolves), Drake (Hotline Bling) e ovviamente Luis Fonsi e Daddy Yankee (Despacito).

Altri articoli...