Transparent
26
Mar, Mag
0 New Articles

Continua la polemica tra Carrey e Mussolini per la vignetta sul Duce

Attualità Mondo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

STATI UNITI - Non si placa la polemica tra la nipote del Duce e l'attore canadese innescata dalla vignetta raffigurante Benito Mussolini e Claretta Petacci impiccati a piazzale Loreto che quest'ultimo ha disegnato e pubblicato sul suo account Twitter. Stuzzicato da un giornalista di Variety, l'attore ha ironicamente definito "sublime, meraviglioso" essere definito un "bastardo" dalla nipote di Mussolini, insulto cancellato dall'europarlamentare pochi minuti dopo.

"Non avevo neanche idea che esistesse e trovo inquietante che faccia politica perché mi sembra evidente che stia ancora dalla parte del male", ha incalzato Jim Carrey. "Se vuole vedere le cose in modo diverso da tutti gli altri, può sempre capovolgere la vignetta... Così le sembrerà che suo nonno stia saltellando di gioia perché ha appena risposto all'appello", ha detto in modo sarcastico. Dopo qualche ora, quando il video dell'intervista dell'attore era su tutti i social, è arrivato il commento di Alessandra Mussolini."La replica di Jim Carrey è peggiore del suo disegno", ha twittato.