fbpx
Transparent
Cerca Icona Fb Yt Botton Gif Radio
Otticacenter 985 100

Catanzaro, quel “fiume” che mette in pericolo pedoni e commercianti in via Italia [VIDEO]

La situazione in via Italia

Attualità Calabria
Grafica
(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

CATANZARO - Commercianti messi in ginocchio dalla pioggia e dall’assenza di interventi di manutenzione in via Italia a Catanzaro. E ogni qualvolta che Giove pluvio si scatena vige l’esasperazione tra gli esercenti commerciali della zona, che ad ogni acquazzone si ritrovano davanti a un fiume in piena che attanaglia e mette in pericolo passanti, attività commerciali, proprietari, lavoratori e clienti dei negozi.

Raffaele Gualtieri che dal 1999 ha il suo punto vendita al civico 63, spiega che il problema è sorto 5 anni fa quando fu rifatta la strada. “Da allora - prosegue - denunciamo e segnaliamo al Comune di Catanzaro la situazione difficile in cui ci troviamo, ma nulla è stato fatto. Nessuno è mai intervenuto per capire da dove nasca il problema e per cercare di risolverlo. Ci sentiamo completamente abbandonati e messi in pericolo dalla vigente situazione tanto da provvedere privatamente, autodenunciandoci, alla costruzione abusiva di muretti a lato della carreggiata per contenere la furia dell’acqua che allaga attività e magazzini”. Opere di contenimento che proseguono anche all’interno dei negozi che si sono attrezzati con l’innalzamento di piccole barriere atte a contenere il flusso torrenziale delle acque piovane, che altrimenti entrerebbe con maggiore impeto all’interno dei locali. Un escamotage che però non basta. Quando piove, infatti, a diventare pericoloso è lo stesso ingresso al negozio che appare solcato da un fiume d’acqua che non permette di entrare e uscire né ai 10 dipendenti dell’attività di Gualtieri né alla sua clientela, così come accade agli altri commercianti di via Italia.

"Non sono servite lettere di denuncia mediante un legale, richieste di intervento all’ufficio tecnico comunale e ai vigili urbani del capoluogo, l’ultima questa stessa mattina, per avere un qualsivoglia intervento - continua Gualtieri -. Così non si può andare avanti! Ci sentiamo abbandonati al nostro destino eppure, nel nostro piccolo, diamo economia a questa città, nonostante le serie difficoltà a lavorare durante i giorni di pioggia in una strada che ricordiamo essere una delle principali via di uscita dal centro cittadino. Un capoluogo di regione non può e non deve rimanere senza marciapiedi  e senza griglie per la raccolta dell’acqua mettendo in ginocchio la gente che lavora”, conclude l’imprenditore che denuncia senza indugi la situazione che da ormai 5 anni si protrae e che, nonostanete le ripetute segnalazioni, non ha ancora trovato soluzione.

www.oggisud.it
Avatar Oggisud User
Tel.: 0961.1956531 Mobile: 391.4748524
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Via de Gasperi, 11 88100 Catanzaro

MC ULTIMO 03042019