Transparent
07
Mar, Apr
0 New Articles

E' morto Maurizio Ferrara, segretario della Camera di commercio di Catanzaro

Attualità Calabria
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

CATANZARO, 23 DIC - Il segretario generale della Camera di commercio di Catanzaro, Maurizio Ferrara, di 63 anni, é morto per infarto mentre era alla guida della propria automobile lungo la tangenziale ovest del capoluogo.
Ferrara viaggiava in auto insieme alla moglie ed alla figlia.

La vettura, dopo che Ferrara ne ha perso il controllo a causa del malore che lo ha colto, é finita contro il guardrail. Maurizio Ferrara per alcuni anni era stato anche segretario generale di Unioncamere Calabria durante il periodo in cui alla guida di questo organismo era stato Paolo Abramo, all'epoca presidente della Camera di commercio di Catanzaro.
Il padre, Aldo, morto nel 1997, fu dal 1974 al 1980 presidente della Regione e successivamente sindaco di Catanzaro.

ALCUNI MESSAGGI DI CORDOGLIO

Scomparsa Maurizio Ferrara : il cordoglio del sindaco Abramo

“La tragica fatalità che ha causato l’improvvisa scomparsa di Maurizio Ferrara ha privato questa città di uno dei più importanti e autorevoli esponenti della sua classe dirigente”.
Lo ha affermato il sindaco, Sergio Abramo, esprimendo a nome di tutta la giunta e dell’intera amministrazione comunale il commosso cordoglio nei confronti della famiglia Ferrara. “Maurizio, per anni segretario generale della Camera di commercio, è stato uno dei più appassionati e competenti dirigenti dell’ente camerale. Una persona perbene, sempre attenta e sempre dedita a quel lavoro che ha messo in campo, giorno dopo giorno, per far sì che l’economia del territorio si sviluppasse in termini positivi e produttivi. La notizia della sua morte mi ha lasciato sgomento e profondamente addolorato e posso comprendere l’immane dolore che ha colpito i suoi familiari, ai quali non posso far altro che unirmi in un forte abbraccio”.

Il cordoglio del presidente Polimeni a nome di tutto il Consiglio

Il presidente del Consiglio comunale, Marco Polimeni, anche a nome dell’intera assemblea di Palazzo De Nobili, ha rivolto le condoglianze alla famiglia di Maurizio Ferrara, tragicamente scomparso ieri sera. “Quella di Maurizio Ferrara è una perdita che segna in modo doloroso tutta la città”, ha affermato Polimeni, “e che unisce il Consiglio comunale di Catanzaro in un commosso abbraccio alla famiglia del segretario generale della Camera di commercio, ai suoi amici e a quanti, in questi anni, hanno avuto modo di lavorare al suo fianco apprezzandone competenze, umanità e signorilità”.

Il cordoglio del segretario provinciale di Confartigianato Catanzaro, Raffaele Mostaccioli

“Oltre 20 anni di lavoro accanto a lui cancellati in un attimo. Decine di giunte camerali e decine di missioni organizzate e spesso fatte insieme agli imprenditori Catanzaro in tutto il mondo. Mai una parola fuori posto. Mai un tono alterato. Maurizio era la calma fatta persona, l’elemento di equilibrio di cui ogni organismo direttivo avrebbe bisogno per una corretta gestione di un qualsiasi ente. È inutile, credo, dire che con lui se ne va una personalità di spicco del mondo imprenditoriale. È  inutile dire che è venuta meno la persona fondamentale anche solo per ipotizzare di arrivare ad un compromesso per l’unificazione delle tre Camere di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia. Sono cose, queste, che chiunque abbia conosciuto e frequentava Maurizio sapeva, e sa, molto bene. E queste parole non sono solo a nome della Confartigianato di Catanzaro, del presidente  della Confartigianato, sono le parole di un amico che sente di aver perso un amico, una persona di riferimento capace di trovare la soluzione a qualsiasi problema si presentasse. Mancherà a tutti il dottor Ferrara. Mancherai a tutti Maurizio. Mancherai a me”.

Il cordoglio del presidente della CCIAA Daniele Rossi

Sono ore di profondo sgomento e dolore quelle che viviamo. E di improvviso smarrimento per la perdita di un professionista serio e capace, di un amministratore diligente, di un collega, di un amico, di un punto di riferimento per l’intero sistema camerale calabrese.

È difficile, a poche ore dalla sua morte, immaginare come sarà la Camera di Commercio senza Maurizio Ferrara. È difficile guardare alla sua porta ora chiusa senza credere che arriverà da un momento all’altro.

Qualsiasi parola, però, scelta per descrivere questi momenti e per descrivere quanto importante fosse il Segretario Generale Ferrara per la Cciaa di Catanzaro, non riuscirà a rendere concretamente ciò che è la realtà.

Ad Anna, ad Alessandro, a Valeria, ai cari di Maurizio ci stringiamo in un abbraccio profondo e con loro condividiamo il dolore di una perdita così importante.

Scomparsa    Maurizio     Ferrara,    Catanzaro    perde    un    punto    di riferimento fondamentale anche per le professioni.

Rimango attonito e sconvolto per l’improvvisa perdita del dr. Maurizio Ferrara. Una figura da sempre punto di riferimento anche per i Consulenti del lavoro e per tutte le professioni. Il suo impegno nella Camera di Commercio è stato da sempre per me un punto di riferimento professionale ed un modello di gestione di un ente centrale per lo sviluppo della provincia di Catanzaro. Ricordo i recenti confronti sul codice della crisi, un nuovo ruolo che lo aveva visto coinvolto direttamente e, come di consueto, aveva approcciato con pragmatismo, professionalità ed autorevolezza. Mi mancherà e mancherà a tutti. Ai familiari il sentimento di vicinanza e le condoglianze dell’Ordine dei Consulenti del lavoro “. Lo ha affermato Giuseppe Buscema presidente del Consiglio provinciale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro di Catanzaro appena appresa la triste notizia della perdita del dott. Maurizio Ferrara.