Transparent
Cerca Icona Fb Botton Gif Radio

Gruppo Az Catanzaro: la svendita di un pezzo di lavoratori è cosa fatta !!

Attualità Calabria
Grafica

CATANZARO - (Riceviamo e pubblichiamo) - Ormai in questa città si assiste passivamente su tutto; sia che si tratti dello smembramento del centro a favore dei centri commerciali, sia che si tratta dei suoi cittadini lavoratori, sempre schierata con i più forti, secondo un pensiero unico che ormai da decenni serpeggia in città.


Oggi registriamo come tutti gli autisti dell’Az di Catanzaro, soccombono dopo per anni a discapito della loro sicurezza ed incolumità privata hanno condotto mezzi al limite della sicurezza stradale viaggiando anche di notte – come gli veniva chiesto - per non essere intercettati dalle forze dell’ordine.
Ora il loro sacrificio viene ripagato dal padrone “ buttando l’acqua sporca con tutto il bambino dentro”, infatti da oggi i lavoratori inquadrati con contratto del commercio, che svolgevano mansioni di autisti vengono venduti ad altra ditta unitamente ai mezzi – carne in scatola !!!
Questa è la legge imposta nella nostra città dai capitalisti nostrani; devono valorizzare il loro capitale altrimenti altri come loro glielo mangiano e per sopravvivere e perpetuare il loro sistema, devono imporre alle masse popolari della città un corso catastrofico delle cose che li annichilisce e li ricatta in termini di occupazione.
Distruggono le relazioni su cui si basa la vita associata, non curanti che dietro un lavoratore che lo ha fatto arricchire, ci sono interi nuclei che “tirano a campare “ con il loro lavoro, -dissolvono tutto quello che a loro si oppone facendo terra bruciata – anche un semplice comunicato stampa di protesta viene censurato e controllato, - non importa se spingono i lavoratori all’abbrutimento, l’importante è valorizzare il loro capitale affogando l’umanità nella miseria!
Quello che ci dispiace e lo ripetiamo da troppo tempo è, che contro questo corso catastrofico delle cose non c’è nella città un subbuglio! Una indignazione contro chi si arricchisce alle nostre spalle e poi ti impacchetta e ti svende, nessuna manifestazione di resistenza individuale o collettiva, sembra non importare a nessuno le condizioni lavorative dei dipendenti dell’Az di Catanzaro.
La USB vicina ai lavoratori proseguirà la sua battaglia anche in solitudine, ma non lascerà che mezzi non idonei camminino per le strade della città e soprattutto vigilerà per condizioni di lavoro e mansioni adeguate dentro tutti i posti di lavoro, abbiamo i mezzi e le coscienze per lavorarci sopra, contro imprenditori senza scrupoli, che intascano anche incentivi pubblici e li utilizzano a danno dei lavoratori, MAI complici.

Federazione Unione Sindacale di Base

Catanzaro