Transparent
Cerca Icona Fb Botton Gif Radio

Fondazione Politeama approva bilancio in attivo

Attualità Calabria
Grafica

CATANZARO - Ha chiuso registrando un piccolo attivo il bilancio della Fondazione Politeama-Città di Catanzaro. Il Consiglio d’Amministrazione, riunitosi sotto la presidenza del sindaco Sergio Abramo, ha approvato il documento contabile che conferma la stabilità finanziaria dell'ente.

"Il risultato raggiunto quest'anno - ha commentato Abramo - è frutto di una gestione virtuosa che, nel solco della continuità, ha consentito di allestire un'offerta culturale ricca e variegata, all'altezza della città Capoluogo che, da questo punto di vista, si conferma punto di riferimento nel panorama regionale". Il direttore generale Aldo Costa, nel commentare i numeri legati al bilancio, ha parlato di "autentico miracolo": "Le scelte strategiche assunte dal management - ha detto - hanno fatto sì che il Politeama si confermasse quale unico teatro calabrese in grado di allestire un cartellone di appuntamenti lungo tutto l'anno. Un risultato che, con grandi sacrifici e potendo disporre delle sole risorse comunali, siamo riusciti a raggiungere a fronte dei notevoli investimenti sostenuti con l'organizzazione di ben due opere liriche, in apertura e chiusura di stagione, a conferma della volontà di alzare sempre di più l'asticella della qualità. Il teatro Politeama si conferma, pertanto, come una delle poche strutture culturali italiane a mantenere e consolidare un sostanziale equilibrio di bilancio che consente di guardare al futuro con un certo ottimismo. Le altre iniziative in cantiere, che saranno presentate a settembre, ribadiranno il ruolo della Fondazione nella programmazione delle attività culturali del Capoluogo di regione". Il sovrintendente Gianvito Casadonte ha rimarcato che "il Politeama è ormai riconosciuto come eccellenza nel panorama culturale del Mezzogiorno, sempre più aperta al territorio e alle tante realtà che lo animano. Coniugando ben sedici spettacoli con le attività formative in campo teatrale e musicale, a beneficio dei nostri giovani talenti, siamo riusciti ad offrire tante nuove  e qualificate occasioni di crescita. L'auspicio è quello di poter ricevere il giusto riconoscimento, in termini di sostegno finanziario, anche a livello nazionale".