Transparent
Cerca Icona Fb Botton Gif Radio

Crotone, incontro con l'associazione Calabria Smoking Barbecue

Attualità Calabria
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

CROTONE - Nel Nord Europa è così popolare da essere entrata nella tradizione ed è considerata una vera e propria disciplina sportiva: è l'arte culinaria attraverso il barbecue. Ma anche in Italia è una attività che si sta facendo strada ed in Calabria, in particolare,

l'associazione Calabria Smoking Barbecue rappresenta una vera e propria eccellenza a livello nazionale ed internazionale. Questa mattina i rappresentati dell'associazione culturale, che ha come finalità la divulgazione della cultura del barbecue come forma di tecnica culinaria, sport, arte e tutela dell’ambiente, sono stati ricevuti nella Sala Consiliare dal sindaco Ugo Pugliese, dal presidente del Consiglio Serafino Mauro, dall'assessore allo Sport e Turismo Giuseppe Frisenda e dal consigliere comunale Mario Galea. La delegazione dell'associazione era rappresentata da Marco de Franchis, Nico Casadonte e dal crotonese Marcello Livani. Impressionante il palmares dell'associazione nata nel 2015 ma che già si è affermata in numerose competizioni a livello nazionale ed internazionale. Nel 2016 hanno partecipato partecipato al NBC (National BBQ Champioship) a Modena, nell'ambito del WBQA (World BBQ Association) conseguendo piazzamenti molto soddisfacenti nonostante il fatto di essere ancora alle “prime esperienze” in tema di competizioni di alto livello e con squadre da tutta Italia agguerrite. Ma è stato il 2017 che ha visto la consacrazione del team ai primi posti delle classifiche nazionali dopo tre delle quattro tappe del Campionato 2017: a Torino (29-30 aprile) con due primi posti, un 3° posto, un 4° posto, due 7° posti nelle varie categorie di competizione. A Varese (27-28 maggio) ottenendo 5 podi: 1° posto ribs (una delle categorie più impegnative), un 2° posto, un 3° posto Shoulder. Presso la Repubblica di San Marino (24-25 Giugno) hanno ottenuto un 2° posto.

Risultati che gli hanno fatto guadagnare l'accesso ai mondiali di Limerik (Irlanda) dove l'associazione ha fatto il vero e proprio salto di qualità salendo sul gradino più alto del podio sbaragliando la concorrenza di nazioni dove la disciplina del barbecue è un vero e proprio sport nazionale. L'amministrazione comunale ha voluto ringraziare il team non solo per i grandi risultati ottenuti ma per aver portato l'immagine positiva di Crotone e della Calabria in un contesto internazionale ed allo stesso tempo per praticare una disciplina che non solo si configura come arte culinaria vera e propria ma che si preoccupa anche della tutela e del rispetto dell'ambiente. I numeri degli appassionati della disciplina in Italia ed in Europa sono rilevanti ed alle competizioni che si svolgono periodicamente partecipano migliaia di persone. Il sindaco Pugliese nel consegnare ai rappresentanti dell'associazione una pergamena con il ringraziamento dell'amministrazione ha dichiarato che Crotone è pronta ad ospitare una competizione ufficiale di una disciplina che in Calabria, grazie all'associazione Calabria Smoking Barbecue sta crescendo sempre di più.