Rifiuti, oltre 137 mila chilogrammi di pile esauste

Attualità Calabria
Grafica

CATANZARO - Nel 2018, in Calabria, sono stati raccolti complessivamente 137.831 chilogrammi di pile e accumulatori portatili esausti di cui 11.342 chili con i ritiri gestiti dal Centro di coordinamento nazionale pile e accumulatori (Cdcnpa) e 126.489 kg di raccolta volontaria.

E' quanto emerge dai dati emersi dal rapporto del Cncnpa resi noti in occasione del contest nazionale "Una Pila Alla Volta". "La raccolta contabilizzata infatti - è detto in un comunicato - ha due origini: la prima è quella effettuata dai consorziati nelle strutture e dai soggetti abilitati e iscritti, la seconda, 'volontaria', riguarda i servizi di raccolta professionali che gli stessi consorziati erogano in modo autonomo ad altri soggetti detentori di rifiuti". "Sul territorio calabrese - riporta ancora il comunicato - sono presenti 165 luoghi di raccolta. Nonostante le batterie nuove immesse sul mercato nel 2018 siano leggermente diminuite rispetto al 2017, la raccolta di pile e accumulatori portatili esausti è aumentata del 10%".