Transparent
22
Mer, Gen
2 New Articles

Bando regionale di 11.7 milioni di euro per contributi alle compagnie aeree che sceglieranno di volare negli aeroporti calabresi

Attualità Calabria
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

REGGIO CALABRIA - Domenico Battaglia rende nota la possibilità di concorrere a un bando della Regione Calabria da 11.7 milioni di euro di contributi alle compagnie aeree che sceglieranno di collegarsi con gli aeroporti calabresi. 

"Scade il 25 gennaio 2018 il bando della Regione Calabria per la concessione di contributi alle compagnie per l'attivazione di nuovi collegamenti aerei da e verso gli aeroporti calabresi di Lamezia Terme, Reggio Calabria e Crotone. 11,7 milioni di euro i fondi a disposizione così ripartiti: 2,938 milioni per l'aeroporto 'Sant'Anna' di Crotone; 3,878 milioni per il 'Tito Minniti' di Reggio Calabria e 4,935 milioni per quello di Lamezia Terme". Lo rende noto il consigliere regionale del Pd Domenico Battaglia che è anche presidente della Conferenza permanente interregionale per l'Area dello Stretto.

"Questo avviso - prosegue - rappresenta un'ulteriore testimonianza tangibile dell'impegno della Giunta regionale e della maggioranza di governo per il rilancio del sistema aeroportuale calabrese dentro una logica di rafforzamento del diritto alla mobilità dei cittadini, di consolidamento dei servizi anche in prospettiva turistica, puntando sull'attrattività di una terra che ha grandi potenzialità in termini culturali, artistici e naturalistici. In particolare, da e per l'aeroporto dello Stretto, le nuove rotte proposte prevedono collegamenti internazionali con le città di   Barcellona, Bucarest, Cracovia, Dusseldorf, Edimburgo, Londra, Monaco e Parigi e nuove rotte con le città italiane di Genova, Bologna, Firenze, Bari, Alghero, Verona e Venezia. Si tratta di un grande risultato per un'infrastruttura che negli ultimi anni aveva visto il fallimento della società di gestione con la conseguente drastica riduzione dei voli e il rischio chiusura se non vi fosse stato un intervento economico significativo da parte della Regione".

"Grazie a questo cospicuo investimento, si pongono basi solide per attualizzare la centralità dell'aeroporto reggino - continua Battaglia - in una dimensione baricentrica rispetto al Mediterraneo e di rilancio in termini sociali ed economici di tutta l'Area Metropolitana dello Stretto. È la seconda iniziativa della Regione dopo l'investimento di 9,8 milioni di euro relativo ai contributi di co-marketing per l'affidamento di servizi di promozione per la realizzazione di una campagna pubblicitaria in grado di intercettare nuovi flussi turistici verso la 'destinazione Calabria' e per la promozione del territorio regionale nei mercati nazionali ed esteri. Il bando è stato pubblicato nel mese di maggio 2017 e la gara è stata espletata il 10 novembre scorso con l'individuazione delle compagnie ammesse".  

"Gli investimenti, che ammontano complessivamente a circa 21 milioni - conclude Battaglia -, sono il corollario di un percorso politico-istituzionale impegnativo che ha visto, da due anni a questa parte, l'approvazione dopo un ventennio, del nuovo Piano regionale dei Trasporti, l'affidamento della gestione unica degli aeroporti calabresi alla Sacal, la prosecuzione   dell'attività dell'aeroporto di Reggio Calabria  e l'imminente apertura del Sant'Anna prevista per il 28 novembre prossimo. Una bella pagina per la politica calabrese, per la maggioranza di governo e per la Giunta regionale guidata da Mario Oliverio".